Haskell package guidelines (Italiano)

From ArchWiki
Jump to: navigation, search

Tango-view-refresh-red.pngThis article or section is out of date.Tango-view-refresh-red.png

Reason: please use the first argument of the template to provide a brief explanation. (Discuss in Talk:Haskell package guidelines (Italiano)#)

Haskell è ben supportato su Arch Linux, poichè GHC ed altri tools fondamentali sono disponibili nei repository ufficiali. Per chi usa Haskell in modo più pesante, la community di ArchHaskell fornisce molti pacchetti provenienti da Hackage, in numero sempre crescente.

Si faccia riferimento alla pagina wiki di ArchHaskell per eventuali contatti e per scoprire come si può essere d'aiuto.

Pacchetti Haskell

Per utilizzare Haskell su Arch Linux, si dispone di due opzioni mutualmente esclusive:

  1. Utilizzare i pacchetti dei repository ufficiali di Arch Linux, che però sono solamente una piccola parte di tutti i pacchetti Haskell disponibili, anche se ben mantenuti. Li si installi come si farebbe con qualsiasi altro pacchetto. Esempi sui pacchetti disponibili nei repository extra e community, che dovrebbero soddisfare chi vuole semplicemente utilizzare la piattaforma Haskell. È inoltre possibile integrare questi pacchetti con quelli non ufficiali presenti su AUR.
  2. Utilizzare i repository non ufficiali del progetto ArchHaskell, che offrono una maggiore varietà di pacchetti tra quelli disponibili su Hackage. Dal momento che questo progetto è mantenuto dalla comunità, abbiamo spesso bisogno di volontari che ci aiutino a mantenere ed aggiungere altri pacchetti a questi repository. Si continui la lettura per ulteriori informazioni sul loro utilizzo.

[haskell]

Il repository [haskell] costituisce il contenitore principale dei pacchetti mantenuti dal team di ArchHaskell ed è possibile utilizzarlo aggiungendo la seguente riga a /etc/pacman.conf (sopra [extra]):

[haskell]
Server = http://xsounds.org/~haskell/$arch

Questo gruppo di pacchetti deriva dal tree di habs, accessibile qui. Viene utilizzato un tool chiamato cblrepo per sincronizzare il tree di habs con i pacchetti Haskell ufficiali provenienti da Hackage

Inserire [haskell] sopra [extra] consentirà ai pacchetti del repository [haskell] di avere la precedenza, in caso di duplicati.

[haskell-web]

Il repository [haskell-web] si basa su [haskell] e fornisce numerosi pacchetti aggiuntivi, adatti alle web applications.

[haskell-web]
Server = http://archhaskell.mynerdside.com/$repo/$arch

Lo si aggiunga dopo [haskell].

Ultima spiaggia

Sfortunatamente, molti dei pacchetti presenti su AUR non sono aggiornati a causa della mancanza di manodopera. Se si ha del tempo libero, è consigliabile utilizzare cblrepo per creare un repository sulla falsariga di [haskell-web], che potrà poi essere aggiunto alla collezione dei repository esistenti.

Migliorare ArchHaskell

Si legga la pagina wiki di ArchHaskell e ci si metta in contatto con la community attraverso le mailing lists o il canale IRC. Stiamo lavorando alla documentazione e allo sviluppo di un workflow per consentire la creazione di repository stile [haskell-web] e mantenerli in modo distribuito, facendo sì che tutti i pacchetti in essi contenuti vengano esposti all'utenza attraverso un unico repository.