LibreOffice (Italiano)

From ArchWiki
Jump to: navigation, search

Articoli correlati

Da Home - LibreOffice:

LibreOffice è la suite Open Source di produttività personale per Windows, Macintosh e Linux, che offre sei applicazioni ricche di funzionalità per tutte le necessità di produzione di documenti ed elaborazione dati: Writer, Calc, Impress, Draw, Math e Base. La nostra grande comunità dedicata di utenti, contributori e sviluppatori offre gratuitamente supporto e documentazione. Anche voi potete contribuire!

LibreOffice in Arch Linux

Arch Linux ha terminato il supporto a OpenOffice.org in favore di LibreOffice, il fork curato da "Document Foundation", che include miglioramenti e nuove strumenti. Annuncio: Dropping Oracle OpenOffice (arch-general).

Installazione

LibreOffice è adesso presente in due versioni:

LibreOffice è stato diviso in molti pacchetti. Quando si installa libreoffice-still si aprirà un menu per permettere la scelta dei componenti desiderati mentre libreoffice-fresh non è diviso in gruppi ed esistono i pacchetti per le lingue.


Note:
  • Si deve scegliere un pacchetto per la lingua dell'interfaccia: il primo in ordine alfabetico è l'Afrikaans, l'italiano è il numero 44 per fresh (163 per still) , l'inglese (en-GB) è il numero 25 per fresh (139 per still). Un errore comune consite nell'installare il pacchetto libreoffice-still-uk

Verificate le dipendenze raccomandate. Per esempio, Java Runtime Environment (opzionale, fortemente raccomandato). Vedi: Java. Per usare alcuni moduli di LibreOffice Base può servire hsqldb2-javaAUR.

Fonts Microsoft

I fonts Microsoft sono utili a evitare problemi di impaginazione. Per informazioni consultate la pagina MS Fonts.

Temi

Per l'integrazione con Qt, installate libreoffice-still-kde4[broken link: package not found]. Per l'integrazione con GTK+ installate libreoffice-still-gnome[broken link: package not found].

Note:
  • Qt è in grado di usare il tema GTK+. Questa scelta si attua nella finestra di dialogo che si apre con il comando qtconfig-qt4.
  • Questi pacchetti sono indipendenti dagli ambienti grafici in uso. Si possono usare per ottenere un aspetto più piacevole di quello predefinito (simile a Windows 95).

Da LibreOffice 3.5.x, il programma tenta di capire quale ambiente desktop è utilizzato con la seguente priorità:

 gtk3 > gtk2 > kde4 > generico

Per forzare un tipo di interfaccia bisogna anteporre la variabile SAL_USE_VCLPLUGIN al nome del programma e attribuirle un valore in questo modo:

SAL_USE_VCLPLUGIN=gen lowriter
SAL_USE_VCLPLUGIN=kde4 lowriter 
SAL_USE_VCLPLUGIN=gtk lowriter 
SAL_USE_VCLPLUGIN=gtk3 lowriter

Per salvare la scelta si deve salvare il valore della variabile in un file di configurazione della shell: /etc/bash.bashrc o ~/.bashrc se si usa bash.

Note: L'interfaccia GTK+ 3 è ancora sperimentale: per abilitarla è necessario abilitare "experimental features" nella finestra delle opzioni di di LibreOffice. Se comunque rimane un'interfaccia in stile Windows 95 deselezionate "Automatically detect high contrast mode of the system" in Strumenti > Opzioni > Accessibilità.

Temi di Firefox

LibreOffice 4.x può usare i temi di Firefox. Aprite Strumenti > Opzioni in LibreOffice, scegliete "Personalizzazione > Scegli Personas" e incollate l'indirizzo URL del vostro tema preferito. Un opportuno bottone nella finestra di scelta vi permetterà di aprire il browser.

Gestione delle estensioni

Attualmente si trovano nei repository di Arch Linux alcune estensioni per LibreOffice:

Per ottenere un maggior numero di estensioni si può usare AUR oppure il gestore incluso in LibreOffice o visitare [1] o [2].

Ausili alla scrittura

Correttore lessicale

Per la correzione lessicale si deve installare hunspell e un pacchetto relativo alla lingua, come hunspell-en per l'inglese o hunspell-it per l'italiano.

Regole di sillabazione

Per la sillabazione servono il pacchetto hyphen e un insieme di regole come (hyphen-en per l'inglese, hyphen-it per l'italiano, etc.

Thesaurus

Per avere la possibilità di usare thesaurus, installate libmythes e un pacchetto mythes come mythes-en per l'inglese, mythes-it per l'italiano, etc.

Controllo grammaticale

Per il controllo grammaticale, serve un estensione come LanguageTool che si trova AUR: libreoffice-extension-languagetoolAUR oppure nel sito di LanguageTool.

Le possibili alternative si trovano nella pagina delle estensioni o nel sito di OpenOffice, ma non è garantito che le estensioni per OpenOffice funzionino su LibreOffice.

Installare macro

Se si vuole usare macro occorre un Java Runtime Environment. Si può abilitarlo dal menu a prezzo di perdere velocità di avvio. Il percorso predefinito per le macro su Arch Linux è diverso da quello di molte altre distribuzioni ed è:

~/.config/libreoffice/4/user/Scripts/

Aumentare la velocità di LibreOffice

Alcune impostazioni possono migliorare il tempo di caricamento e di risposta di LibreOffice, ma alcuni aumentano l'uso di RAM, quindi usateli con cautela. Scegliete Strumenti > Opzioni.

  • Sotto Memoria:
    • Riducete il numero di Undo steps a 30.
    • Sotto Cache grafica aumentate a 128 MB dai 20MB originari.
    • Aumentate la memoria per oggetto a 20MB dai 5MB originari.
    • Se usate spesso LibreOffice, scegliete LibreOffice Quickstarter.
  • Sotto Avanzate, deselezionate Use a Java runtime environment.
Note: Per una lista di funzionalità realizzate esclusivamente in Java controllate https://wiki.documentfoundation.org/Development/Java

Risoluzione di problemi

Rimpiazzo dei fonts

Queste impostazioni si trovano in Strumenti > Opzioni > LibreOffice > Fonts. Selezionate la casella Applica Tavola di Rimpiazzi. Scegliete il font da rimpiazzare e il rimpiazzo con l'opzione Rimpiazza con e confermate. Scegliete Sempre o Solo Schermo. Confermate. Visitate i menu Strumenti > Opzioni > LibreOffice > Vista e deselezionate "Usa i font di sistema per l'interfaccia". Se usate font senza antialias, come Arial, deselezionate anche "Screen font antialiasing" per avere l'effetto desiderato.

Anti-aliasing

Eseguite:

$ echo "Xft.lcdfilter: lcddefault" | xrdb -merge

Per rendere persistente il cambiamento, aggiungete Xft.lcdfilter: lcddefault a ~/.Xresources file e successivamente eseguite:

$ xrdb -merge ~/.Xresources

Referenze. Visitate X resources per maggiori dettagli.

Se non funziona, provate ad aggiungere Xft.lcdfilter: lcddefault a ~/.Xdefaults. Se ~/.Xresources e ~/.Xdefaults non sono presenti è necessario crearli.

Rallentamenti mentre si usa NFSv3

Se LibreOffice rallenta quando si apre o si salva un documento su una cartella condivisa di tipo NFS, provate ad anteporre # alle seguenti linee nel file /usr/lib/libreoffice/program/soffice:

# file locking now enabled by default
SAL_ENABLE_FILE_LOCKING=1
export SAL_ENABLE_FILE_LOCKING

Per evitare sovrascritture durante gli aggiornamenti, copiate /usr/lib/libreoffice/program/soffice in /usr/local/bin. Riferimento originale qui.

Risolvere l'errore Java Framework

Nel caso di un errore all'avvio del tipo:

[Java framework] Error in function createSettingsDocument (elements.cxx).
javaldx failed!

cambiate i permessi di ~/.config/ in questo modo:

# chown -vR username:users ~/.config

Post nel forum di Arch Linux.

LibreOffice non rileva i miei certificati

Se non si vedono i certificati quando si prova a firmare un documento, occorre avere i certificati configurati in Mozilla Firefox (o Thunderbird). Se comunque LibreOffice non li mostra, indicateli esplicitamente con la variabile MOZILLA_CERTIFICATE_FOLDER indicando il profilo di Firefox o Thunderbird:

export MOZILLA_CERTIFICATE_FOLDER=$HOME/.mozilla/firefox/XXXXXX.default/

Referenze.

Aprire i file .pps in modalità di modifica senza avviare la presentazione

Un workaround consiste nel rinominare i file .pps in .ppt

Il seguente script può essere usato per effettuare rinomina e apertura al volo ed è utile da usare anche da un browser per aprire i .pps senza salvarli in modo permanente.

#!/bin/bash

f=$(mktemp)

cp "$1" "${f}.ppt" && libreoffice "${f}.ppt" && rm -f "${f}.ppt"

Problema Bibliography

Se Writer si interrompe bruscamente mentre si tenta di accedere a Strumenti > Bibliography Database e mostra il seguente errore:

com::sun::star::loader::CannotActivateFactoryException

installate libreoffice-still-base[broken link: package not found] come workaround. Probabilmente è un difetto dovuto al bug [3].

Video support

Se non funzionano i video inclusi nei documenti e si vedono solo riquadri grigi assicuratevi di acere installato gst-plugins-base-libs, gst-plugins-[base|good|bad|ugly] e gst-libav.