XAMPP (Italiano)

From ArchWiki
(Redirected from Xampp (Italiano))
Jump to: navigation, search

XAMPP è una distribuzione Apache facile da installare contenente MySQL, PHP e Perl. Il pacchetto contiene: Apache, MySQL, PHP & PEAR, Perl, ProFTPD, phpMyAdmin, OpenSSL, GD, Freetype2, libjpeg, libpng, gdbm, zlib, expat, Sablotron, libxml, Ming, Webalizer, pdf class, ncurses, mod_perl, FreeTDS, gettext, mcrypt, mhash, eAccelerator, SQLite e IMAP C-Client.

Installazione

AUR

Manuale

  1. Scaricate l'ultima versione da qui.
  2. Da terminale entrate nella cartella in cui avete scaricato l'archivio e digitate quanto segue:
    sudo tar xvfz xampp-linux-*.tar.gz -C /opt
Note: Se usate Archlinux a 64-bit, dovete installare lib32-glibc e gcc-libs-multilib.
sudo pacman -S lib32-glibc gcc-libs-multilib
per fare questo dovete aver attivato la multilib repositorie in /etc/pacman.conf

Configurazione

Per configurare le singole parti di XAMPP basta modificare i seguenti files:

/opt/lampp/etc/httpd.conf - File di configurazione di Apache.

/opt/lampp/etc/php.ini - File di configurazione di PHP.

/opt/lampp/phpmyadmin/config.inc.php - File di configurazione di phpMyAdmin.

/opt/lampp/etc/proftpd.conf - File di configurazione di proFTP.

/opt/lampp/etc/my.cnf - File di configurazione di MySQL.


Se volete impostare la protezione del server, digitate semplicemente questo comando:

sudo /opt/lampp/lampp security

Vi verrà chiesto passo dopo passo di scegliere le password per l'accesso alle pagine web, l'utente "PMA" di phpMyAdmin, l'utente "root" per MySQL e l'utente "nobody" per ProFTP.

Avvio del server

Usate i seguenti comandi per controllare XAMPP:

sudo /opt/lampp/lampp start,stop,restart

Rimozione

Tutti i file necessari per XAMPP si trovano nella cartella /opt/lampp. Quindi, per disinstallare XAMPP, digitate questo comando:

# rm -rf /opt/lampp

NOTA: Se avete creato dei link simbolici dovete cancellare anche quelli!

Cambiare la cartella predefinita "htdocs"

La web root si trova in /opt/lampp/htdocs/. Tutti i file inseriti in questa directory saranno processati dal web server.


Per aggiungere una cartella diversa da quella predefinita potete aggiungere un "alias".

  • Modificate il file httpd.conf con il vostro editor preferito.
# nano /opt/lampp/etc/httpd.conf

oppure

# vim /opt/lampp/etc/httpd.conf
  • trovato "DocumentRoot", vedrete qualcosa di simile:
DocumentRoot "/opt/lampp/htdocs"
<Directory "/opt/lampp/htdocs">
    ...    
    ...

</Directory>
  • Nella riga dopo "</Directory>" incollate questo, dove /home/web/ rappresenta, come esempio una cartella che avrete già creato:
<Directory "/home/web/">
    Options Indexes FollowSymLinks ExecCGI Includes
    AllowOverride All
    Require all granted
</Directory>


  1. Nella sezione alias, aggiungete un alias:
<IfModule alias_module>
    Alias /test /home/web/
        <directory /home/web/>
            AllowOverride FileInfo Limit Options Indexes
            Order allow,deny
            Allow from all
        </directory>

    ...    
    ...

</IfModule>

È necessario modificare i permessi. È possibile utilizzare il proprio nome utente, e lasciare l'impostazione di gruppo invariate. In tal caso, qualsiasi cartella in cui si ha accesso funzionerà. Un altro modo è quello di settare utente e gruppo in 'http', che dovrebbe già esistere. In questo caso, tutte le cartelle che si desidera consentire l'accesso devono appartenere al gruppo 'http'.

<IfModule !mpm_netware_module>
User http
Group http
</IfModule>

Ora non dimenticatevi di riavviare Apache:

/opt/lampp/lampp restart

Questa procedura vi permetterà di "hostare" i vostri files all'interno della home o di una qualsiasi cartella.

Nel precedente esempio potete accedere ai files digitando nel browser: localhost/test.