XScreenSaver (Italiano)

From ArchWiki
(Redirected from Xscreensaver (Italiano))
Jump to: navigation, search

XScreenSaver è uno screensaver e locker per il server X.

Installazione

Il pacchetto xscreensaver è presente nei repository ufficiali, quindi è facilmente con Pacman.

In alternativa, esiste una versione patchata con il logo Archlinux su AUR che si chiama xscreensaver-arch-logoAUR. L'utilizzo di questo pacchetto al posto della versione del repository extra è vantaggioso per diversi motivi:

  1. Dal momento che makepkg compila da codice sorgente, il pacchetto risultante conterrà ottimizzazioni specifiche uniche per il proprio sistema, supponendo che si configuri il makepkg.conf con le apposite CFLAGS e CXXFLAGS.
  2. Questo pacchetto è marchiato Arch (screensaver, schermata di blocco, ecc.)
  3. Se si utilizza Gnome, questo pacchetto fornirà un'icona per accedere alle preferenze di xscreensaver da Sistema>Preferenze>Screensaver, a differenza del pacchetto del repository ufficiale.

Configurazione di Xscreensaver

Le impostazioni globali si trovano in /usr/share/X11/app-defaults/XScreenSaver. Se si vuole usare una configurazione standard non è necessario toccare questo file. Inoltre molte impostazioni sono modificabili via gui per ogni utente semplicemente lanciando

$ xscreensaver-demo

DPMS settings

XScreenSaver gestisce il risparmio energetico del display (DPMS) independentemente da X, di cui ne sovrascrive i parametri. Per configurare il tempo di standby, spegnimento dello schermo e altro, usare xscreensaver-demo o editare il file ~/.xscreensaver,

timeout:	1:00:00
cycle:		0:05:00
lock:		False
lockTimeout:	0:00:00
passwdTimeout:	0:00:30
fade:		True
unfade:		False
fadeSeconds:	0:00:03
fadeTicks:	20
dpmsEnabled:	True
dpmsStandby:	2:00:00
dpmsSuspend:	2:00:00
dpmsOff:	4:00:00

Avvio di Xscreensaver

Sistemi con utente unico

La sola installazione del pacchetto xscreensaver non è sufficiente a farlo avviare automaticamente. Il programma xscreensaver deve essere avviato, operazione eseguita in genere dall'ambiente desktop, su sistemi ad utente unico, tramite una riga in ~/.xinitrc così:

/usr/bin/xscreensaver -no-splash &

La e commerciale & fa eseguire xscreensaver in background, ed è quindi necessaria.

Note: Xscreensaver viene avviato automaticamente da Xfce per mezzo di /etc/xdg/xfce4/xinitrc: assicurarsi che venga eseguito con startxfce4 e non xfce4-session.
exec startxfce4

Sistemi con più utenti

Se si opera su un sistema multi-utente con un display manager (es. SLiM, GDM, KDM) è meglio avviare xscreensaver tramite l'interfaccia di gestione screensaver nativa. Questo permette la gestione completa al cambio utenti. Per esempio, se si utilizza Gnome, e si installa gnome-screensaver e xscreensaver, solo gnome-screensaver risulta attivo. Questo permette di poter selezionare tutti gli screensaver, e mantenere la funzionalità di "switch-user, in caso un utente abbia lo schermo bloccato, e un altro utente vuole "cambiare utente" accedendo alla casella.

Note: Alcune funzionalità native di xscreensaver andranno perdute, come il cattura schermo, l'utilizzo di foto in un percorso predefinito, e/o la visualizzazione di testi personalizzati durante l'esecuzione dello screensaver specifico del DM in uso con un sottoinsieme di funzionalità di xscreensaver (per esempio, schermo 3D Flip, photopile, ecc.)

Un'altra opzione per mantenere il supporto multi-utente, senza dover installare un secondo salvaschermo, è quello di modificare o ~/.xscreensaver, cioè le impostazioni personali dell'utente, o /usr/share/X11/app-defaults/XScreenSaver, cioè le impostazioni per l'intero sistema. Aggiungere la seguente riga:

newLoginCommand: /usr/bin/gdmflexiserver
Note: Il comando è valido per gdm; per gestori di accesso differenti, sarà necessario modificare il comando con l'opzione adeguata corrispondente.

Blocca schermo

Si può immediatamente attivare xscreensaver, se è in esecuzione, e bloccare lo schermo con il seguente comando

$ xscreensaver-command --lock

Disabilitare Xscreensaver per le applicazioni multimediali

mplayer

Aggiungere quanto segue a ~/.mplayer/config

heartbeat-cmd="xscreensaver-command -deactivate >&- 2>&- &"

XBMC

Non c'è supporto nativo all'interno di XBMC per disabilitare xscreensaver (tuttavia XBMC è fornito con un proprio screensaver). Un'applicazione di terze parti è disponibile su AUR, ed è chiamata caffeine-bzrAUR[broken link: archived in aur-mirror]. Una volta in esecuzione, è sufficiente aggiungere xbmc.bin alla lista delle applicazioni per ottenerne l'attivazione automatica.

Adobe Flash/MPlayer/VLC

Non esiste un metodo che nativamente impedisca l'avvio di xscreensaver per i filmati flash, ma è possibile usare uno script chiamato lightsOn sviluppato per il flashplugin di Firefox, Chromium, MPlayer, e VLC.

Usare xscreensaver come wallpaper animato

È possibile lanciare xscreensaver in background, come fosse un wallpaper. Prima di tutto sarà necessario killare ogni tipo di processo che stia controllando lo sfondo del desktop. Localizzare l'eseguibile di xscreensaver (generalmente /usr/lib/xscreensaver/) e lanciarlo con il flag -root. Un esempio:

$ /usr/lib/xscreensaver/glslideshow -root &

Usare xscreensaver come wallpaper sotto xcompmgr

xcompmgr potrebbe causare dei problemi con xscreensaver. È necessario usare xwinwrap per lanciare il wallpaper. Il pacchetto in questione è shantz-xwinwrap-bzrAUR ed è presente in AUR.

Lanciare con in seguente comando:

$ xwinwrap -b -fs -sp -fs -nf -ov  -- /usr/lib/xscreensaver/glslideshow -root -window-id WID &

Temi

La schermata di sblocco di XScreensaver può essere personalizzata con temi X resources (vedere: Xscreensaver resources).

Cambio utente da "look screen"

Di default, il bottone "New Login" di Xscreensaver nella schermata di sblocco richiama /usr/bin/gdmflexiserver a permettere tale operazione. Ciò funziona tuttavia solo con se si usa GDM. Altri display manager come lightdm e lxdm supportano questa funzionalità ma va configurata.

LXDM

Incollare questa stringa in ~/.Xresources per poter usare la funzionalità di cambio utente di LXDM:

*newLoginCommand: lxdm -c USER_SWITCH

Lightdm

Incollare questa stringa in ~/.Xresource per poter usare la funzionalità di cambio utente di lightdm:

*newLoginCommand: dm-tool switch-to-greeter

Risorse esterne

PanicLock -- Bloccare lo schermo e chiudere programmi determinati in background.