Difference between revisions of "Allow users to shutdown (Italiano)"

From ArchWiki
Jump to: navigation, search
(Aggiunti titoletti per abilitare il menu)
m
Line 17: Line 17:
 
<b>Topic:</b> http://bbs.archlinux.org/viewtopic.php?t=2787
 
<b>Topic:</b> http://bbs.archlinux.org/viewtopic.php?t=2787
  
== Secondo metodo: sudo ==
+
== Secondo Metodo: sudo ==
 
Un'altra possibiltà è quella di usare <code>sudo</code>. Prima va installato sudo:
 
Un'altra possibiltà è quella di usare <code>sudo</code>. Prima va installato sudo:
  
Line 47: Line 47:
 
Questi aggiungono le opzioni "reboot" e "halt" al menu di logout di Gnome dell'utente.
 
Questi aggiungono le opzioni "reboot" e "halt" al menu di logout di Gnome dell'utente.
  
== Quarto metodo: XFCE ==
+
== Quarto Metodo: XFCE ==
 
Una quarta possibilità, sotto XFCE è quella d'installare sudo. Quindi aggiungere queste linee a <code>/etc/sudoers</code> usando <code>visudo -f</code>.
 
Una quarta possibilità, sotto XFCE è quella d'installare sudo. Quindi aggiungere queste linee a <code>/etc/sudoers</code> usando <code>visudo -f</code>.
 
Per tutti gli utenti:
 
Per tutti gli utenti:

Revision as of 15:31, 21 February 2009

Template:I18n links start Template:I18n entry Template:I18n entry Template:I18n entry Template:I18n entry Template:I18n links end

Primo Metodo: setuid

Per abilitare un utente a spegnere o riavviare il computer bisogna cambiare il permessi del file per il comando di halt. Reboot è un link simbolico ad halt, quindi non necessita di cambi. Digitare da root:

chmod +s /sbin/halt

Topic: http://bbs.archlinux.org/viewtopic.php?t=2787

Secondo Metodo: sudo

Un'altra possibiltà è quella di usare sudo. Prima va installato sudo:

# pacman -Sy sudo

Ora, da root, vanno aggiunte delle righe alla fine di /etc/sudoers usando visudo. Va sostituito user con il tuo username e hostname con l'hostname della macchina.

user hostname = NOPASSWD: /sbin/shutdown -h now
user hostname = NOPASSWD: /sbin/reboot

Ora l'utente potrà spegnere il computer con sudo shutdown -h now, e riavviare con reboot.

Terzo Metodo: GNOME

Una terza possibilità, sotto Gnome è quella di eseguire questi comandi:

su
your password
chmod +s /sbin/halt
cd /var/run
mkdir console
cd console
touch username

Questi aggiungono le opzioni "reboot" e "halt" al menu di logout di Gnome dell'utente.

Quarto Metodo: XFCE

Una quarta possibilità, sotto XFCE è quella d'installare sudo. Quindi aggiungere queste linee a /etc/sudoers usando visudo -f. Per tutti gli utenti:

%users hostname=NOPASSWD:/usr/lib/xfce4/xfsm-shutdown-helper

Va sostituito a hostname, l'hostname della macchina.

Per un singolo utente:

user hostname=NOPASSWD:/usr/lib/xfce4/xfsm-shutdown-helper

Va sostituito all'user, l'username dell'utente e all'hostname l'hostname della macchina.

Queste righe attivano le opzioni "riavvia" e "spegni" alla finestra logout di XFCE dell'utente in questione.