Codecs (Italiano)

From ArchWiki
Revision as of 16:09, 3 May 2013 by Veleno77 (Talk | contribs) (H264 o mpg4 mancante in Totem Player: aggiornato titolo sezione)

Jump to: navigation, search


Sommario help replacing me
Una panoramica sui pacchetti dei codec disponibili per Arch Linux.
Articoli correlati
DVD Playing
GStreamer
MPlayer
VLC media player

Da wikipedia:

In elettronica, informatica e telecomunicazioni un codec è un programma o un dispositivo che si occupa di codificare e/o decodificare digitalmente un segnale analogico.

In generale, i codec sono utilizzati dalle applicazioni multimediali per codificare e/o decodificare un flusso audio o video. Per poter decodificare un flusso, gli utenti devono avere installato il codec appropriato.

Questo articolo tratterà solamente di codec e di applicazioni che lavorano come backend; si veda l'articolo Common Applications per una lista completa di media player più utilizzati (come MPlayer e VLC).

Requisiti

La riproduzione di file multimediali richiede due componenti:

  • Un lettore multimediale compatibile
  • Il codec appropriato

Non è sempre necesario installare un codec specifico se si installa un lettore multimediale. Ad esempio, MPlayer si tira dietro come dipendenze un largo numero di codec, e altri ne ha inglobati nella sua compilazione.

Codecs comuni

  • a52dec: liba52 è una libreria libera per la codifica di flussi ATSC A/52
  • faac: FAAC è un codificatore di audio AAC
  • faad2: ISO AAC audio decoder
  • flac: Free Lossless Audio Codec
  • jasper: Un software basato su implementazione del codec specificato nella emergente JPEG-2000 Part-1.
  • lame: Un MP3 Encoder e analizzatore struttura grafica
  • libdca: Libreria libera per la decodifica di flussi DTS Coherent Acoustics
  • libdv: Il Quasar codec DV (libdv) è un codec software per video DV
  • libmad: una decoder audio MPEG di alta qualità
  • libmpeg2: libmpeg2 è una libreria per la decodifica dei flussi video MPEG-1 e MPEG-2
  • libtheora: Un video codec aperto sviluppato dal Xiph.org
  • libvorbis: Libreria per i flussi Vorbis
  • libxv: Libreria per l'estensione video in X11
  • opus: Un codec audio aperto, sviluppato da Xiph.org
  • wavpack: formato di compressione audio con lossless, lossy, e modalità di compressione ibrida
  • x264: libreria libera per la codifica di flussi video H264/AVC
  • xvidcore: XviD è un codec open source per i video MPEG-4

Backends

GStreamer

Da http://www.gstreamer.net/:

GStreamer è una piattaforma software altamente modulare utilizzata per creare applicazioni multimediali. Le applicazioni supportate vanno da semplici riproduttori Ogg/Vorbis, flussi audio/video a mixaggio audio complessi ed elaborazione di video-editing non lineare.

Più semplicemente, GStreamer e un backend o framework utilizzato da molti lettori multimediali.

GStreamer utilizza una architettura a plugin che rende la maggior parte delle funzionalità di GStreamer implementati come librerie condivise. Dalla versione 0.10 del plugin vengono raggruppati in tre set (dal nome del film Il Buono, il Brutto e il Cattivo -Good,Bad e Ugly-)[1].

Per una soluzine completa:

# pacman -S gstreamer0.10-plugins

xine

Da http://www.xine-project.org/about:

xine è un libero (licenza GPL) motore di riproduzione multimediale ad alte prestazioni, portatile e riutilizzabile. xine è di per sé una libreria condivisa facile da usare, ed anche una potente API che viene utilizzata da molte applicazioni per la riproduzione video e nella finalità di elaborazione video.

In alternativa a GStreamer, molti media player possono essere configurati per utilizzare il backend xine::

# pacman -S xine-lib

Si noti che il progetto xine fornisce anche un lettore video, xine-ui.

libavcodec

libavcodec è parte del progetto FFmpeg. Esso comprende un gran numero di codec video e audio. I codec libavcodec sono inclusi con i lettori multimediali come MPlayer e VLC, quindi potrebbe non essere necessario installare il pacchetto ffmpeg.

Trucchi e Soluzioni

Installare codec binari per MPlayer

Una soluzione definitiva potrebbe essere quella di installare i codec binari per MPlayer.

Se non si riesce a riprodurre alcuni file, visitare la pagina http://www.mplayerhq.hu/design7/dload.html, leggere le istruzioni e installare il codec necessario a riprodurre il file.

Inoltre possono essere installati tramite il pacchetto codecsAUR e codecs64AUR, disponibili su AUR.

H264, mpg4 o Musepack (.mpc) mancante in Totem Player

Se viene visualizzato l'avviso "Il plugin H264 è mancante" con il lettore multimediale Totem , è sufficiente installare la libreria Gstreamer AV per risolvere il problema.

# pacman -S gst-libav