Core utilities (Italiano)

From ArchWiki
Revision as of 12:58, 2 June 2013 by Flu (Talk | contribs) (Grassetto al posto di ic+correzione)

Jump to: navigation, search
Summary help replacing me
Tips and tricks related to so-called "core" utilities on a GNU/Linux system.
Related
Commandline Tools
General Recommendations
GNU Project

In questo articolo si trovano trucchi e consigli a proposito degli strumenti di base dei sistemi GNU/Linux, come less, ls, and grep. L'ambito di questa pagine include le utility contenute nel pacchetto coreutils, ma non solo.

grep

grep è uno strumento a linea di comando già presente in Unix. grep permette la ricerca globale di corrispondenze nelle linee dei file e del testo tramite le espressioni regolari e le resttuisce in output.

Si può impostare un output colorato per migliorare la comprensione del funzionamento delle espressioni regolari. È necessario impostare un alias in ~/.bashrc:

alias grep='grep --color=auto' 

In alternativa, si può impostare la variabile d'ambiente GREP_OPTIONS [1], ma questo può rendere inutilizzabile alcuni scipt che usano grep [2]:

export GREP_OPTIONS='--color=auto'

Per includere il conteggio delle linee del file nell'output si usa l'opzione "-n":

alias grep='grep -n --color=auto'

Si può usare la variabile GREP_COLORS per specificare colori diversi dai predefiniti.

less

less permette di visualizzare il contenuto di un file diviso una schermata alla volta. Anche se è simile a more e pg, less offre un'interfaccia più avanzata e un insieme di caratteristiche più completo.[3]

Si può abilitare la colorazione sintattica per less.

Output colorato tramite variabili di ambiente

Aggiungete le seguenti righe a un file di configurazione della shell usata, per esempio ~/.bashrc nel caso usiate Bash:

export LESS=-R
export LESS_TERMCAP_me=$(printf '\e[0m')
export LESS_TERMCAP_se=$(printf '\e[0m')
export LESS_TERMCAP_ue=$(printf '\e[0m')
export LESS_TERMCAP_mb=$(printf '\e[1;32m')
export LESS_TERMCAP_md=$(printf '\e[1;34m')
export LESS_TERMCAP_us=$(printf '\e[1;32m')
export LESS_TERMCAP_so=$(printf '\e[1;44;1m')

I valori possono essere cambiati a piacimento. Per maggiori informazioni Wikipedia:ANSI_escape_code#Colors.

Output colorato tramite wrappers

Installate source-highlight e aggiungete le seguenti linee a un file di configurazione della propria shell, es. ~/.bashrc nel caso di Bash:

export LESSOPEN="| /usr/bin/source-highlight-esc.sh %s"
export LESS='-R '

Se si usa di frequente la linea di comando, può essere utile installare lesspipe, che permette anche di esplorare archivi.

lesspipe garantisce inoltre la possibilità di trattare anche altri tipi di files, perciò costituisce una alternativa a strumenti dedicati, come html2text nel caso dei files HTML.

Rieffettuate il login o scrivete source /etc/profile.d/lesspipe.sh per cominciare a usare lesspipe.

Vim come pager alternativo

Vim dispone di uno script che permette di visualizzare il contenuto di file di testo, binari, archivi, directories. Aggiungete la seguente linea a un file di configurazione della propria shell, es. ~/.bashrc nel caso di Bash:

alias less='/usr/share/vim/vim73/macros/less.sh'

ls

ls è un comando per elencare files in un sistema operativo Unix o Unix-like.

Per colorare l'output si usa un alias nel file di configurazione della propria shell ~/.bashrc:

alias ls='ls --color=auto'

Si può ulteriormente miglorare il risultato: per esempio per mostrare i collegamenti simbolici non funzionanti si aggiunge al consueto file:

eval $(dircolors -b)

rm

rm è il comando per eliminare file e directory. Può essere molto pericoloso, quindi è prudente usare un alias depotenziato:

alias rm=' timeout 3 rm -Iv'

Questo alias sospende il comando dopo tre secondi, chede conferma per tre o più files da eliminare, manda in output la lista dei files cancellati e non viene memorizzato nella cronologia della shell se la shell ignora i comandi che cominciano con uno spazio.

Altre risorse