Difference between revisions of "Desktop environment (Italiano)"

From ArchWiki
Jump to: navigation, search
(List of desktop environments: tadotta sezione)
(Traduzione e allineamento completa)
Line 2: Line 2:
 
[[Category:General (Italiano)]]
 
[[Category:General (Italiano)]]
 
{{i18n|Desktop Environment}}
 
{{i18n|Desktop Environment}}
 
{{translateme}}
 
{{Warning|Questa pagina è in fase di revisione e potrebbe non essere aggiornata. Seguite per ora le istruzioni della versione inglese.}}
 
  
 
{{Article summary start|Sommario}}
 
{{Article summary start|Sommario}}
{{Article summary text|In graphical computing, a desktop environment (DE) commonly refers to a style of graphical user interface (GUI) derived from the desktop metaphor that is seen on most modern personal computers. This article provides a general overview of popular desktop environments.}}
+
{{Article summary text|In informatica, con il termine ambiente desktop (DE) si riferisce comunemente a uno stile di interfaccia utente grafica (GUI) derivata dalla metafora del desktop che si vede sulla maggior parte dei personal computer moderni. Questo articolo fornisce una panoramica generale dei più diffusi ambienti desktop.}}
{{Article summary heading|Overview}}
+
{{Article summary heading|Panoraminca}}
{{Article summary text|{{Graphical user interface overview}}}}
+
{{Article summary text|Il progetto [[Xorg_(Italiano)|Xorg]] fornisce un'implementazione open source del sistema X Window - le basi per una interfaccia utente grafica. Gli ambienti desktop come [[E17_(Italiano)|E17]], [[GNOME_(Italiano)|GNOME]], [[KDE_(Italiano)|KDE]], [[LXDE_(Italiano)|LXDE]] e [[Xfce_(Italiano)|Xfce]] forniscono un ambiente grafico completo. I vari [[Window Manager_(Italiano)|gestori di finestre]] offrono ambienti alternativi e nuovi, e può essere utilizzato ''stand-alone'' per conservare le risorse di sistema. I [[Display Manager (Italiano)|display manager]] forniscono un prompt di login grafico.}}
{{Article summary heading|Resources}}
+
{{Article summary heading|Risorse}}
{{Article summary wiki|Wikipedia:Desktop environment}}
+
{{Article summary wiki|Wikipedia:it:Desktop environment}}
{{Article summary wiki|Wikipedia:X Window System}}
+
{{Article summary wiki|Wikipedia:it:X Window System}}
 
{{Article summary end}}
 
{{Article summary end}}
  
Desktop environments provide a ''complete'' graphical user interface (GUI) for a system by bundling together a variety of X clients written using a common widget toolkit and set of libraries.  
+
Un Desktop environments fornisce una ''completa'' Interfaccia Grafica Utente (GUI) per un sistema, abbinando insieme una serie di client X scritti utilizzando widget-toolkit ed insiemi di librerie comuni.  
  
 
== X Window System == <!-- please keep this section synchronized with [[Window Manager#X Window System]] -->
 
== X Window System == <!-- please keep this section synchronized with [[Window Manager#X Window System]] -->
The [[Wikipedia:X Window System|X Window System]] provides the foundation for a graphical user interface. Prior to installing a desktop environment, a functional X server installation is required. See [[Xorg]] for detailed information.
+
Il sistema [[Wikipedia:it:X Window System|X Window]] fornisce le basi per una Interfaccia Grafica Utente. Prima di installare un ambiente desktop, è necessaria una installazione funzionale del server X. Vedere [[Xorg_(Italiano)|Xorg]] per ulteriori informazioni.
  
:''X provides the basic framework, or primitives, for building such GUI environments: drawing and moving windows on the screen and interacting with a mouse and keyboard. X does not mandate the user interface — individual client programs known as window managers handle this. As such, the visual styling of X-based environments varies greatly; different programs may present radically different interfaces. X is built as an additional (application) abstraction layer on top of the operating system kernel.''
+
:''X fornisce il framework basico, o primitive, per costruire ambienti GUI: spazi di interazione con un mouse, una tastiera o altri input per finestre sullo schermo. X non controlla l'interfaccia utente per ciascuna applicazione, ogni programma ha un suo client se ne occupa. Come tale, lo stile visivo di ambienti basati su X varia molto; diversi programmi possono presentare interfacce radicalmente diverse. X è costruito come un ulteriore (applicazione) livello di astrazione sopra il kernel del sistema operativo.''
  
The user is free to configure their GUI environment in any number of ways. Desktop environments simply provide a complete and convenient means of accomplishing this task.
+
L'utente è libero di configurare l'aspetto grafico del proprio ambiente in molti modi. Gli ambienti desktop, semplicemente, forniscono uno strumento completo e conveniente per svolgere tale compito.
  
== Desktop environments ==
+
== Ambienti Desktop ==
A desktop environment bundles together a variety of X clients to provide common graphical user interface elements such as icons, windows, toolbars, wallpapers, and desktop widgets. Additionally, most desktop environments include a set of integrated applications and utilities.
+
  
Note that users are free to mix-and-match applications from multiple desktop environments. For example, a KDE user may install and run GNOME applications such as the Epiphany web browser, should he/she prefer it over KDE's Konqueror web browser. One drawback of this approach is that many applications provided by desktop environment projects rely heavily upon their DE's respective underlying libraries. As a result, installing applications from a range of desktop environments will require installation of a larger number of dependencies. Users seeking to conserve disk space and avoid [[Wikipedia:software bloat|software bloat]] often avoid such mixed environments, or look into lightweight alternatives.
+
Un ambiente desktop di serie, insieme ad una serie di client X, forniscono elementi comuni dell'interfaccia utente grafica, come icone, finestre, barre degli strumenti, sfondi e widget sul desktop. Inoltre maggior parte degli ambienti desktop include un set di applicazioni integrate e di servizi.  
  
Furthermore, DE-provided applications tend to integrate better with their native environments. Superficially, mixing environments with different widget toolkits will result in visual discrepancies (that is, interfaces will use different icons and widget styles). In terms of user experience, mixed environments may not behave similarly (e.g. single-clicking versus double-clicking icons; drag-and-drop functionality) potentially causing confusion or unexpected behavior.
+
Si noti che gli utenti sono liberi di creare un mix di applicazioni provenienti da diversi ambienti desktop. Ad esempio, un utente KDE può installare ed eseguire applicazioni di GNOME, come il browser web Epiphany, se lo si preferisce al browser web Konqueror installato di default con KDE. Uno svantaggio di questo approccio è che molte applicazioni, offerte dai diversi ambienti desktop, dipendono in larga misura alla base, dalle rispettive librerie di sviluppo. Come risultato, l'installazione di applicazioni da una vasta gamma di ambienti desktop richiederà l'installazione di un maggior numero di dipendenze. Gli utenti che cercano di risparmiare spazio su disco ed evitare di [[Wikipedia:it:software bloat|gonfiare il software]], spesso evitano questo tipo di approccio, oppure ricercano soluzioni alternative più leggere ed indipendenti.
 +
 
 +
Inoltre, le applicazioni condizionate al DE, tendono a integrarsi meglio con i loro ambienti nativi. Superficialmente l'utilizzo di ''ambienti misti'', che utilizzano diversi librerie di sviluppo, si tradurrà in discrepanze visive (cioè, le interfacce useranno icone e stili diversi). In termini di esperienza utente, applicazioni provenienti da ambienti misti, non possono comportarsi in modo simile causando potenzialmente confusione o un comportamento imprevisto (ad esempio il comportamento del singolo clic rispetto al doppio clic sulle icone, o la funzionalità drag-and-drop).
  
 
=== Lista degli Ambienti Desktop ===
 
=== Lista degli Ambienti Desktop ===
  
; [[E17]]: ''L'ambiente di lavoro Enlightenment fornisce un window manager efficiente e mozzafiato basato sul Enlightenment Foundation Libraries (EFL) insieme ad altri componenti del desktop essenziali, come un file manager, le icone del desktop e widget. Vanta un livello senza precedenti di capacità di eseguire temi grafici, pur essendo in grado di eseguirli con hardware più vecchio o su dispositivi embedded''  
+
; [[E17_(Italiano)|E17]]: ''L'ambiente di lavoro Enlightenment fornisce un window manager efficiente e mozzafiato basato sul Enlightenment Foundation Libraries (EFL) insieme ad altri componenti del desktop essenziali, come un file manager, le icone del desktop e widget. Vanta un livello senza precedenti di capacità di eseguire temi grafici, pur essendo in grado di eseguirli con hardware più vecchio o su dispositivi embedded''  
  
 
; [[GNOME_(Italiano)|GNOME]]: ''Il '''G'''NU '''N'''etwork '''O'''bject '''M'''odel '''E'''nvironment. Il progetto GNOME fornisce un intuitivo e completo ambiente desktop, e una piattaforma di sviluppo per la creazione di applicazioni da integrare nel resto del desktop. GNOME è gratuito, usabile, accessibile, internazionale, semplice per gli sviluppatori, organizzato, sostenuto ed è una comunità.''
 
; [[GNOME_(Italiano)|GNOME]]: ''Il '''G'''NU '''N'''etwork '''O'''bject '''M'''odel '''E'''nvironment. Il progetto GNOME fornisce un intuitivo e completo ambiente desktop, e una piattaforma di sviluppo per la creazione di applicazioni da integrare nel resto del desktop. GNOME è gratuito, usabile, accessibile, internazionale, semplice per gli sviluppatori, organizzato, sostenuto ed è una comunità.''
Line 47: Line 45:
 
; [[Xfce_(Italiano)|Xfce]]: ''Xfce incarna la filosofia UNIX tradizionali di modularità e riutilizzabilità. Si compone di una serie di componenti che forniscono la completa funzionalità che si può aspettare da un ambiente desktop moderno. Essi sono distribuiti separatamente e si può scegliere tra i pacchetti disponibili per creare un ambiente ottimale di lavoro personale.''
 
; [[Xfce_(Italiano)|Xfce]]: ''Xfce incarna la filosofia UNIX tradizionali di modularità e riutilizzabilità. Si compone di una serie di componenti che forniscono la completa funzionalità che si può aspettare da un ambiente desktop moderno. Essi sono distribuiti separatamente e si può scegliere tra i pacchetti disponibili per creare un ambiente ottimale di lavoro personale.''
  
=== Comparison of desktop environments ===
+
=== Comparazione tra i vari Ambienti Desktop ===
 
{{Expansion}}
 
{{Expansion}}
  
''This section attempts to draw a comparison between popular desktop environments. Note that first-hand experience is the only effective way to truly evaluate whether a desktop environment best suits your needs.''
+
''Questa sezione cerca di tracciare un confronto tra i più diffusi ambienti desktop. Si noti che l'esperienza in prima persona è l'unico modo efficace per valutare se davvero un ambiente desktop più adatta alle vostre esigenze.This section attempts to draw a comparison between popular desktop environments.''
  
{{Wikipedia|Comparison of X Window System desktop environments}}
+
[[Wikipedia:it:Comparison of X Window System desktop environments|confronto fra i vari Ambienti Desktop]]
  
 
{| border="1" cellpadding="2"
 
{| border="1" cellpadding="2"
 
|+ Overview of desktop environments <!-- PLEASE DO NOT OVER-CLUTTER THIS TABLE! -->
 
|+ Overview of desktop environments <!-- PLEASE DO NOT OVER-CLUTTER THIS TABLE! -->
! Desktop environment !! Widget toolkit !! Window manager !! Terminal emulator !! File manager !! Text editor !! Web browser
+
! Desktop environment !! Libreria di Sviluppo !! Window manager !! Emulatore di Terminale !! File manager !! Editor di testo !! Web browser
 
|-
 
|-
| [[E17]] || [http://trac.enlightenment.org/e/wiki/Elementary Elementary] || [http://trac.enlightenment.org/e/wiki/Enlightenment Enlightenment] || [http://www.eterm.org/ Eterm] || [http://trac.enlightenment.org/e/wiki/EFM EFM] / Entropy / [http://evidence.sourceforge.net/ Evidence] || N/A || [http://trac.enlightenment.org/e/wiki/Eve Eve]
+
| [[E17_(Italiano)|E17]] || [http://trac.enlightenment.org/e/wiki/Elementary Elementary] || [http://trac.enlightenment.org/e/wiki/Enlightenment Enlightenment] || [http://www.eterm.org/ Eterm] || [http://trac.enlightenment.org/e/wiki/EFM EFM] / Entropy / [http://evidence.sourceforge.net/ Evidence] || N/A || [http://trac.enlightenment.org/e/wiki/Eve Eve]
 
|-
 
|-
| [[GNOME]] || [[GTK+]] || [[Wikipedia:Metacity|Metacity]] || [[Wikipedia:GNOME Terminal|GNOME Terminal]] || [http://live.gnome.org/Nautilus Nautilus] || [http://projects.gnome.org/gedit/ gedit] || [[Epiphany]]
+
| [[GNOME_(Italiano)|GNOME]] || [[GTK+]] || [[Wikipedia:Metacity|Metacity]] || [[Wikipedia:GNOME Terminal|GNOME Terminal]] || [http://live.gnome.org/Nautilus Nautilus] || [http://projects.gnome.org/gedit/ gedit] || [[Epiphany]]
 
|-
 
|-
| [[KDE]] || [http://qt.nokia.com/ Qt] || [[Wikipedia:KWin|KWin]] || [http://konsole.kde.org/ Konsole] || [http://dolphin.kde.org/ Dolphin] || [http://kate-editor.org/ Kate / KWrite] || [http://www.konqueror.org/ Konqueror]
+
| [[KDE_(Italiano)|KDE SC]] || [http://qt.nokia.com/ Qt] || [[Wikipedia:KWin|KWin]] || [http://konsole.kde.org/ Konsole] || [http://dolphin.kde.org/ Dolphin] || [http://kate-editor.org/ Kate / KWrite] || [http://www.konqueror.org/ Konqueror]
 
|-
 
|-
| [[LXDE]] || [[GTK+]] || [[Openbox]] || [http://wiki.lxde.org/en/LXTerminal LXTerminal] || [[PCManFM]] || [http://tarot.freeshell.org/leafpad/ Leafpad] || N/A
+
| [[LXDE_(Italiano)|LXDE]] || [[GTK+]] || [[Openbox]] || [http://wiki.lxde.org/en/LXTerminal LXTerminal] || [[PCManFM]] || [http://tarot.freeshell.org/leafpad/ Leafpad] || N/A
 
|-
 
|-
 
| [[ROX]] || [[GTK+]] || [http://roscidus.com/desktop/OroboROX OroboROX] || [http://roxterm.sourceforge.net/ ROXTerm] || [http://roscidus.com/desktop/ROX-Filer ROX-Filer] || [http://roscidus.com/desktop/Edit Edit] || N/A
 
| [[ROX]] || [[GTK+]] || [http://roscidus.com/desktop/OroboROX OroboROX] || [http://roxterm.sourceforge.net/ ROXTerm] || [http://roscidus.com/desktop/ROX-Filer ROX-Filer] || [http://roscidus.com/desktop/Edit Edit] || N/A
 
|-
 
|-
| [[Xfce]] || [[GTK+]] || [http://www.xfce.org/projects/xfwm4 Xfwm] || [http://www.xfce.org/projects/terminal Terminal] || [[Thunar]] || [http://www.xfce.org/projects/mousepad/ Mousepad] || [[Midori]]
+
| [[Xfce_(Italiano)|Xfce]] || [[GTK+]] || [http://www.xfce.org/projects/xfwm4 Xfwm] || [http://www.xfce.org/projects/terminal Terminal] || [[Thunar]] || [http://www.xfce.org/projects/mousepad/ Mousepad] || [[Midori]]
 
|}
 
|}
  
====Resource cost====
+
====Peso delle Risorse di Sistema====
In terms of system resources, GNOME and KDE are ''expensive'' desktop environments. Not only do complete installations consume more disk space than lightweight alternatives (E17, LXDE, and Xfce) but also more CPU and memory resources while in use. This is because GNOME and KDE are relatively ''full-featured'': they provide the most complete and well-integrated environments.
+
 
 +
In termini di risorse di sistema, GNOME e KDE sono ambienti desktop più ''pesanti''. Non solo installazioni complete consumano più spazio su disco rispetto alle alternative leggere (E17, LXDE e Xfce), ma anche più risorse di CPU e memoria durante il loro utilizzo. Questo perché GNOME e KDE sono da considerarsi come ambienti ''full-optional''': ovvero offrono un contesto più completo e ben integrato.  
 +
 
 +
D'altro canto  E17, LXDE e Xfce,  sono mabienti desktop più ''leggeri''. Sono progettati per lavorare bene su hardware di età superiore o basso consumo e generalmente consumano meno risorse di sistema durante l'uso. Ciò si ottiene non includendo le caratteristiche ''extra'' (che si potrebbero definire una ''gonfiatura'', o comunque superflui).
 +
 
 +
====Familiarità degli Ambienti Desktop====
  
E17, LXDE, and Xfce, on the other hand, are ''lightweight'' desktop environments. They are designed to work well on older or lower-power hardware and generally consume fewer system resources while in use. This is achieved by cutting back on ''extra'' features (which some would term ''bloat'').
+
Molti utenti descrivono KDE come ambiente ''simile a Windows'' e GNOME come ''Simile a Mac''. Questo paragone è molto soggettivo e non corrisponde allo stato reale, dal momento che entrambi gli ambienti desktop possono essere personalizzati per emulare i sistemi operativi Windows o Mac. Vedere ''[http://www.psychocats.net/ubuntucat/is-kde-more-windows-like-than-gnome/ É KDE più simile a Windows rispetto a Gnome?]'' e ''[http://www.jeffwu.net/?p=71 KDE vs Gnome]'' per ulteriori informazioni. ([http://linux.oneandoneis2.org/LNW.htm Linux non è Windows] è un'altra interessante risorsa da consultare.)
  
====Environment familiarity====
+
== Ambienti Personalizzati ==
Many users describe KDE as more ''Windows-like'' and GNOME as more ''Mac-like''. This is a very subjective comparison, since either desktop environment can be customized to emulate the Windows or Mac operating systems. See [http://www.psychocats.net/ubuntucat/is-kde-more-windows-like-than-gnome/ Is KDE 'more Windows-like' than Gnome?] and [http://www.jeffwu.net/?p=71 KDE vs Gnome] for more information. ([http://linux.oneandoneis2.org/LNW.htm Linux is Not Windows] is also an excellent resource.)
+
  
== Custom environments ==
+
Gli ambienti desktop rappresentano il mezzo più semplice di installare un''ambiente''grafico completo. Tuttavia, gli utenti sono liberi di costruire e personalizzare il proprio ambiente grafico in molti modi, se nessuno dei più diffusi ambienti desktop soddisfano le proprie esigenze. In generale, la costruzione di un ambiente personalizzato comporta la selezione di un idoneo [[Window Manager_(Italiano)|Window Manager]] e un numero di [[Lightweight Applications|applicazioni leggere]] (una scelta minimalista di solito comprende un emulatore di terminale, file manager e editor di testo).
Desktop environments represent the simplest means of installing a ''complete'' graphical environment. However, users are free to build and customize their graphical environment in any number of ways should none of the popular desktop environments meet their requirements. Generally, building a custom environment involves selection of a suitable [[Window Manager]] and a number of [[Lightweight Applications]] (a minimalist selection usually includes a terminal emulator, file manager, and text editor).
+

Revision as of 12:59, 13 December 2010

This template has only maintenance purposes. For linking to local translations please use interlanguage links, see Help:i18n#Interlanguage links.


Local languages: Català – Dansk – English – Español – Esperanto – Hrvatski – Indonesia – Italiano – Lietuviškai – Magyar – Nederlands – Norsk Bokmål – Polski – Português – Slovenský – Česky – Ελληνικά – Български – Русский – Српски – Українська – עברית – العربية – ไทย – 日本語 – 正體中文 – 简体中文 – 한국어


External languages (all articles in these languages should be moved to the external wiki): Deutsch – Français – Română – Suomi – Svenska – Tiếng Việt – Türkçe – فارسی

Sommario help replacing me
In informatica, con il termine ambiente desktop (DE) si riferisce comunemente a uno stile di interfaccia utente grafica (GUI) derivata dalla metafora del desktop che si vede sulla maggior parte dei personal computer moderni. Questo articolo fornisce una panoramica generale dei più diffusi ambienti desktop.
Panoraminca
Il progetto Xorg fornisce un'implementazione open source del sistema X Window - le basi per una interfaccia utente grafica. Gli ambienti desktop come E17, GNOME, KDE, LXDE e Xfce forniscono un ambiente grafico completo. I vari gestori di finestre offrono ambienti alternativi e nuovi, e può essere utilizzato stand-alone per conservare le risorse di sistema. I display manager forniscono un prompt di login grafico.
Risorse
Wikipedia:it:Desktop environment
Wikipedia:it:X Window System

Un Desktop environments fornisce una completa Interfaccia Grafica Utente (GUI) per un sistema, abbinando insieme una serie di client X scritti utilizzando widget-toolkit ed insiemi di librerie comuni.

X Window System

Il sistema X Window fornisce le basi per una Interfaccia Grafica Utente. Prima di installare un ambiente desktop, è necessaria una installazione funzionale del server X. Vedere Xorg per ulteriori informazioni.

X fornisce il framework basico, o primitive, per costruire ambienti GUI: spazi di interazione con un mouse, una tastiera o altri input per finestre sullo schermo. X non controlla l'interfaccia utente per ciascuna applicazione, ogni programma ha un suo client se ne occupa. Come tale, lo stile visivo di ambienti basati su X varia molto; diversi programmi possono presentare interfacce radicalmente diverse. X è costruito come un ulteriore (applicazione) livello di astrazione sopra il kernel del sistema operativo.

L'utente è libero di configurare l'aspetto grafico del proprio ambiente in molti modi. Gli ambienti desktop, semplicemente, forniscono uno strumento completo e conveniente per svolgere tale compito.

Ambienti Desktop

Un ambiente desktop di serie, insieme ad una serie di client X, forniscono elementi comuni dell'interfaccia utente grafica, come icone, finestre, barre degli strumenti, sfondi e widget sul desktop. Inoltre maggior parte degli ambienti desktop include un set di applicazioni integrate e di servizi.

Si noti che gli utenti sono liberi di creare un mix di applicazioni provenienti da diversi ambienti desktop. Ad esempio, un utente KDE può installare ed eseguire applicazioni di GNOME, come il browser web Epiphany, se lo si preferisce al browser web Konqueror installato di default con KDE. Uno svantaggio di questo approccio è che molte applicazioni, offerte dai diversi ambienti desktop, dipendono in larga misura alla base, dalle rispettive librerie di sviluppo. Come risultato, l'installazione di applicazioni da una vasta gamma di ambienti desktop richiederà l'installazione di un maggior numero di dipendenze. Gli utenti che cercano di risparmiare spazio su disco ed evitare di gonfiare il software, spesso evitano questo tipo di approccio, oppure ricercano soluzioni alternative più leggere ed indipendenti.

Inoltre, le applicazioni condizionate al DE, tendono a integrarsi meglio con i loro ambienti nativi. Superficialmente l'utilizzo di ambienti misti, che utilizzano diversi librerie di sviluppo, si tradurrà in discrepanze visive (cioè, le interfacce useranno icone e stili diversi). In termini di esperienza utente, applicazioni provenienti da ambienti misti, non possono comportarsi in modo simile causando potenzialmente confusione o un comportamento imprevisto (ad esempio il comportamento del singolo clic rispetto al doppio clic sulle icone, o la funzionalità drag-and-drop).

Lista degli Ambienti Desktop

E17
L'ambiente di lavoro Enlightenment fornisce un window manager efficiente e mozzafiato basato sul Enlightenment Foundation Libraries (EFL) insieme ad altri componenti del desktop essenziali, come un file manager, le icone del desktop e widget. Vanta un livello senza precedenti di capacità di eseguire temi grafici, pur essendo in grado di eseguirli con hardware più vecchio o su dispositivi embedded
GNOME
Il GNU Network Object Model Environment. Il progetto GNOME fornisce un intuitivo e completo ambiente desktop, e una piattaforma di sviluppo per la creazione di applicazioni da integrare nel resto del desktop. GNOME è gratuito, usabile, accessibile, internazionale, semplice per gli sviluppatori, organizzato, sostenuto ed è una comunità.
KDE SC
Kde Software Compilation è costituito da un gran numero di applicazioni individuali ed uno spazio di lavoro desktop, inteso come un guscio all'interno del quale è possibile eseguire queste applicazioni in modo integrato. È possibile eseguire bene le applicazioni KDE su qualsiasi ambiente desktop. Le applicazioni di KDE sono costruite per integrarsi al meglio con i componenti del sistema. Con l'utilizzo anche dello spazio di lavoro KDE, si ottiene una migliore integrazione delle applicazioni con l'ambiente di lavoro, consentendo di diminuire le esigenze di risorse di sistema.
LXDE
Il Lightweight X11 Desktop Environment è un ambiente desktop estremamente veloce , performante e con un buon risparmio energetico. Gestito da una comunità internazionale di sviluppatori, si presenta con una bella interfaccia, supporto multi-lingua, tasti di scelta rapida standard e funzionalità aggiuntive come la navigazione a schede dei file. LXDE utilizza meno CPU e RAM di altri ambienti desktop. E 'progettato appositamente per i computer cloud con basse specifiche hardware, come i netbook, i dispositivi MID (Mobile ad esempio) o computer datati.
ROX
ROX è un Desktop facile da usare, veloce e che fa ampio uso di drag-and-drop. L'interfaccia ruota attorno al file manager, o filer, in seguito alla visione tradizionale di Unix che 'tutto è un file' piuttosto che cercare di nascondere il file system sotto menu start o assistenti di configurazione. L'obiettivo è di creare un sistema che è ben progettato e che ben si presenti. Lo stile di ROX favorisce utilizzando diversi piccoli programmi insieme invece di creare mega-applicazione che comprenda di tutto.
Sugar
La piattaforma di apprendimento Sugar, è un ambiente informatico composto da attività che contribuiscono ai bambini da 5 a 12 anni di imparare insieme attraverso l'espressione rich-media. Sugar è il componente principale di uno sforzo mondiale per fornire ad ogni bambino l'opportunità di una formazione di qualità - è attualmente utilizzato da circa un milione di bambini in tutto il mondo che parlano 25 lingue in oltre 40 paesi. Sugar fornisce i mezzi per aiutare le persone a condurre una vita soddisfacente attraverso l'accesso ad un'istruzione di qualità, ciò che attualmente è vista come una mancanza da parte di molti.
Xfce
Xfce incarna la filosofia UNIX tradizionali di modularità e riutilizzabilità. Si compone di una serie di componenti che forniscono la completa funzionalità che si può aspettare da un ambiente desktop moderno. Essi sono distribuiti separatamente e si può scegliere tra i pacchetti disponibili per creare un ambiente ottimale di lavoro personale.

Comparazione tra i vari Ambienti Desktop

Tango-view-fullscreen.pngThis article or section needs expansion.Tango-view-fullscreen.png

Reason: please use the first argument of the template to provide a brief explanation. (Discuss in Talk:Desktop environment (Italiano)#)

Questa sezione cerca di tracciare un confronto tra i più diffusi ambienti desktop. Si noti che l'esperienza in prima persona è l'unico modo efficace per valutare se davvero un ambiente desktop più adatta alle vostre esigenze.This section attempts to draw a comparison between popular desktop environments.

confronto fra i vari Ambienti Desktop

Overview of desktop environments
Desktop environment Libreria di Sviluppo Window manager Emulatore di Terminale File manager Editor di testo Web browser
E17 Elementary Enlightenment Eterm EFM / Entropy / Evidence N/A Eve
GNOME GTK+ Metacity GNOME Terminal Nautilus gedit Epiphany
KDE SC Qt KWin Konsole Dolphin Kate / KWrite Konqueror
LXDE GTK+ Openbox LXTerminal PCManFM Leafpad N/A
ROX GTK+ OroboROX ROXTerm ROX-Filer Edit N/A
Xfce GTK+ Xfwm Terminal Thunar Mousepad Midori

Peso delle Risorse di Sistema

In termini di risorse di sistema, GNOME e KDE sono ambienti desktop più pesanti. Non solo installazioni complete consumano più spazio su disco rispetto alle alternative leggere (E17, LXDE e Xfce), ma anche più risorse di CPU e memoria durante il loro utilizzo. Questo perché GNOME e KDE sono da considerarsi come ambienti full-optional': ovvero offrono un contesto più completo e ben integrato.

D'altro canto E17, LXDE e Xfce, sono mabienti desktop più leggeri. Sono progettati per lavorare bene su hardware di età superiore o basso consumo e generalmente consumano meno risorse di sistema durante l'uso. Ciò si ottiene non includendo le caratteristiche extra (che si potrebbero definire una gonfiatura, o comunque superflui).

Familiarità degli Ambienti Desktop

Molti utenti descrivono KDE come ambiente simile a Windows e GNOME come Simile a Mac. Questo paragone è molto soggettivo e non corrisponde allo stato reale, dal momento che entrambi gli ambienti desktop possono essere personalizzati per emulare i sistemi operativi Windows o Mac. Vedere É KDE più simile a Windows rispetto a Gnome? e KDE vs Gnome per ulteriori informazioni. (Linux non è Windows è un'altra interessante risorsa da consultare.)

Ambienti Personalizzati

Gli ambienti desktop rappresentano il mezzo più semplice di installare unambientegrafico completo. Tuttavia, gli utenti sono liberi di costruire e personalizzare il proprio ambiente grafico in molti modi, se nessuno dei più diffusi ambienti desktop soddisfano le proprie esigenze. In generale, la costruzione di un ambiente personalizzato comporta la selezione di un idoneo Window Manager e un numero di applicazioni leggere (una scelta minimalista di solito comprende un emulatore di terminale, file manager e editor di testo).