Difference between revisions of "E17 (Italiano)"

From ArchWiki
Jump to: navigation, search
m (Cos'è il modulo Places: correzioni al paragrafo)
 
(19 intermediate revisions by 2 users not shown)
Line 1: Line 1:
[[Category:Desktop environments (Italiano)]]
+
#REDIRECT [[Enlightenment (Italiano)]]
{{i18n|E17}}
+
 
+
{{Article summary start|Sommario}}
+
{{Article summary text|Il progetto Enlightenment fornisce utili librerie, un ambiente grafico e altre applicazioni, oltre a strumenti di sviluppo per la creazione di tali applicazioni. Questo articolo riguarda la sua installazione, configurazione e risoluzione dei problemi.}}
+
{{Article summary text|E17 utilizza il toolkit [[Elementary]].}}
+
{{Article summary heading|Panoramica}}
+
{{Article summary text|{{Graphical user interface overview (Italiano)}}}}
+
{{Article summary heading|Articoli correlati}}
+
{{Article summary text|[[Enlightenment_(Italiano)| Enlightenment]]}}
+
{{Article summary end}}
+
 
+
Tratto dalla [http://trac.enlightenment.org/e/wiki/Enlightenment documentazione di Enlightenment]:
+
 
+
:''L'ambiente di lavoro Enlightenment fornisce un window manager efficiente e mozzafiato basato sul Enlightenment Foundation Libraries (EFL) insieme ad altri componenti del desktop essenziali, come un file manager, le icone del desktop e widget. Vanta un livello senza precedenti di capacità di eseguire temi grafici, pur essendo in grado di eseguirli con hardware più vecchio o su dispositivi embedded.''
+
 
+
E17 è la versione di sviluppo 17 (DR17), dell'[[Desktop Environment (Italiano)|ambiente desktop]] [[Enlightenment (Italiano)|Enlightenment]].  Esso comprende sia il [[Window Manager (Italiano)|window manager]] Enlightenment che le Enlightenment Foundation Libraries (EFL), che forniscono funzionalità aggiuntive da ambiente desktop, come un insieme di strumenti, object canvas, e oggetti astratti. E17 è in fase di sviluppo dal 2005, ma nel febbraio 2011 il fulcro delle librerie EFL ha visto la loro prima release 1.0 stabile. Il window manager Enlightenment è ancora in fase beta, ma è già abbastanza usabile. Molte persone utilizzano attualmente E17 come ambiente desktop, giorno per giorno senza problemi.
+
 
+
== Installare E17 dal repository community ==
+
 
+
=== Installazione dal repository community (Snapshot SVN)===
+
 
+
{{nota| In primo luogo assicurarsi di aver abilitato il [[Arch_User_Repository_(Italiano)#.5Bcommunity.5D | Repositorio Community]] nel vostro {{filename| /etc/pacman.conf}}.}}
+
 
+
Per installare e17:
+
 
+
# pacman -S e-svn
+
 
+
Per ottenere moduli e applicazioni addizioni per e17, installate il pacchetto :
+
 
+
# pacman -S e17-extra-svn
+
 
+
É possibile installare [[Fonts| Font]] addizionali, è necessario avere almeno un True Type Font installato.
+
 
+
Se si necessità di pacchetti per e17, ancora non disponibili nel repository [community], controllare se sono presenti su [http://aur.archlinux.org/ AUR].
+
 
+
{{Attenzione|Siccome la maggior parte del software disponibile per '''e17''' è ancora da considerarsi in fase alpha si consiglia di mantenere i pacchetti della versione precedente nel computer, consentendo di effettuare il [[Downgrading_Packages_(Italiano) |downgrade]] se necessario.}}
+
 
+
===Compilazione e creazione dei pacchetti tramite lo script ArchE17===
+
 
+
É possibile compilarsi i pacchetti di E17 per il proprio sistema Arch Linux grazie ad un piccolo script scritto in python, chiamato [http://dev.archlinux.org/~ronald/e17.html ArchE17]
+
 
+
===Compilazione tramite easy_e17.sh===
+
 
+
{{codeline| easy_17.sh}} compila e17 dai sorgenti e lo installa in {{filename|/opt/e17}}. Questo metodo non crea i pacchetti, pertanto le dovute dipendenze non vengono installate automaticamente.
+
 
+
Si proceda come segue:
+
 
+
# Prelevare da  [[AUR]] il pacchetto : {{Package AUR|easy-e17}}.
+
# Modificare il file {{Filename|/etc/easy_e17.conf}} in base alle vostre esigenze.
+
# Avviare lo script come semplice utente, in questo modo verrà scaricato in {{filename|~/e17_src}} e compilato da utente, e successivamente verrà installato E17 (lo script vi richiederà la password di amministrazione al termine dell'esecuzione epr poter isntallare con successo): <pre> $ easy_e17.sh -i</pre>
+
{{Attenzione|Questo installerà l'ultima versione svn. Per un risultato più stabile, aggiungere il parametro <nowiki>--srcrev=</nowiki> seguito dall'ultima versione stabile. Per la beta 3 usare come argomento 55246.Per la versione contenente le release 1.0 delle librerie di base, utilizzare 56361.}}
+
 
+
# Editare {{Filename|/etc/profile}} aggiungendo {{Filename|/opt/e17/bin}} nel vostro {{Codeline|PATH}} . Per esempio, potete aggiungere la seguente linea alla fine del file:
+
<pre>PATH="$PATH:/opt/e17/bin"</pre>
+
# Se, dopo aver completato l'installazione, xinitrc lamenta che non riesce a trovare enlightenment al momento della partenza, può essere necessario aggiungere anche queste righe alla fine di {{filename|/etc/profile}} :
+
  PYTHONPATH=":$PYTHONPATH"
+
  LD_LIBRARY_PATH="$LD_LIBRARY_PATH:/opt/e17/lib"
+
Se si riscontrano errori durante l'installazione di E17 per prima cosa controllare che non sia un problema di dipendenze, in tal caso installare prima le dipendenze richieste e ripetere l'installazione di e17.
+
 
+
Per aggiornare E17 senza usare il programma indicato di seguito, eseguire questo comando come root:
+
 
+
# easy_e17.sh -u
+
 
+
==== Update_e17.sh ====
+
 
+
Un altro pacchetto, lo script update_e17 di OzOs, è utile quando usato insieme allo script easy_e17.sh, dato che può ripristinare il ramo svn di E17 (nel caso ci siano stati errori), portarlo indietro ad una versione specifica (sempre in caso di problemi) o anche segnalare quando una nuova revisione è stata rilasciata nel ramo svn. Per ulteriori informazioni su questo componente aggiuntivo, vedere [http://cafelinux.org/OzOs/content/how-administer-your-ozos-e17-desktop questa pagina]. Il pacchetto reperibile in [[AUR]] è il seguente : {{Package AUR|oz-e17-tools}}.
+
 
+
== Avviare E17 ==
+
 
+
== startx ===
+
 
+
Se per avviare la vostra sessione grafica utilizzate il comando {{codeline|startx}} oppure utilizzando un [[Display_Manager_(Italiano)|gestore delle sessioni]] leggero come XDM o [[SLiM_(Italiano)|SLIM]], è sufficiente aggiungere o de-commentare il seguente comando contenuto in [[Xinitrc_(Italiano) | xinitrc]].
+
 
+
exec enlightenment_start
+
 
+
=== Elsa ===
+
 
+
Per E17 è ora disponibile un nuovo display manager chiamato Elsa, si può prelevate il pacchetto da AUR from AUR {{Package AUR|elsa-svn-arch}}.
+
Elsa è piuttosto sofisticato e la sua configurazione è controllata in {{Filename|/etc/elsa.conf}}.
+
Per avviare Elsa aggiungere la seguente linea nel proprio {{Filename|/etc/inittab}}
+
 
+
x:5:respawn:/usr/sbin/elsa
+
 
+
e cambiare il runlevel predefinito a 5.
+
 
+
=== Altri gestori ===
+
 
+
Altri gestori della sessione più avanzati come GDM o [[KDM_(Italiano)|KDM]] riescono ad individuare automaticamente E17 grazie al file {{filename|/usr/share/xsessions/enlightenment.desktop}} contenuto nel pacchetto {{codeline|e-svn}}.
+
 
+
== Configurare la Rete ==
+
 
+
=== NetworkManager ===
+
 
+
É possibile utilizzare {{Package Official|networkmanager}} per gestire le proprie connessioni di rete.
+
 
+
{{cli| # pacman -S networkmanager}}
+
 
+
A questo punto seguire le istruzioni riportate sulla pagina [[NetworkManager (Italiano)|NetworkManager]] per la sua configurazione. Potrebbe essere necessaria l'installazione del pacchetto {{Package Official|network-manager-applet}} per essere facilitati sulla configurazione e scelta delle impostazioni.
+
 
+
{{cli| # pacman -S network-manager-applet}}
+
 
+
Si consiglia di aggiungerlo all'avvio della sessione, in modo ogni volta che si avvia E17 appaia sulla barra delle applicazioni.
+
 
+
Settings -> Settings Panel -> Apps -> Startup Applications -> System -> Network
+
 
+
=== connman ===
+
 
+
Un altro gestore di rete è [[ConnMan (Italiano)|ConnMan]], che è reperibile su AUR {{Package AUR|connman}}. Non dovrebbe essere necessario seguire le istruzioni presenti nel [[ConnMan (Italiano)|wiki di ConnMan]], allo stato attuale comprende già la policy necessarie alla gestione di reti dl gruppo (anche se con una sola istruzione, e).
+
 
+
Successivamente, modificate {{Codeline|/etc/rc.conf}} rimuovendo '''network''' dalla stringa DAEMONS, e aggiungendo il demone '''connmand'''  ''dopo'' '''dbus''' e '''hal'''.
+
 
+
ConnMan si carica molto velocemente e sembra gestire in modo corretto DHCP. Se si ha installato [[wpa_supplicant]] in precedenza, ConnMan aggancia e mostra tutte le connessioni wireless disponibili.
+
 
+
== Installare Temi ==
+
 
+
Sono disponibili diversi temi per personalizzare l'aspetto di e17 e reperibili presso:
+
* [http://exchange.enlightenment.org/ exchange.enlightenment.org], per i quali si può utilizzare il pacchetto {{Package AUR|e17-themes}}  presso [[AUR]]
+
* [http://www.e17-stuff.org e17-stuff.org]
+
 
+
É possibile installare i temi (che sono in formato .edj) dalla finestra di configurazione. Nel corso del 2010 vi è stato un cambiamento nel modo in cui i temi vengono eseguiti, così per i vecchi temi potrebbe essere necessario effettuare le seguenti operazioni:
+
edje_convert <theme>.edj
+
{{Nota|L'eseguibile binario <code>edje_convert</code> è stato 'eliminato' da parte degli sviluppatori a monte ... si veda: [http://trac.enlightenment.org/e/changeset/56156 trac.enlightenment.org]}}
+
 
+
È anche possibile cambiare il tema etk (il toolkit utilizzato da exhibit). È possibile avviare la finestra di dialogo per il cambio del tema eseguendo {{Codeline|etk_prefs}}.
+
 
+
== FAQs ==
+
 
+
==Risoluzione dei Problemi ==
+
 
+
Se trovate alcuni comportamenti inaspettati, ci sono alcuni accorgimenti che si possono fare:
+
# provare a vedere se lo stesso comportamento persiste con il tema di default
+
# fare un backup {{Filename|~/.e}} e rimuoverlo (e.s. {{Codeline|mv ~/.e ~/.e.back}}).
+
 
+
Se sei sicuro di aver trovato un bug si prega di segnalarlo direttamente agli sviluppatori.
+
 
+
http://trac.enlightenment.org/e/report
+
 
+
=== Cursori ===
+
 
+
Se riscontrate che X restituisce un errore che i cursori X  non sono disponibili, installare il pacchetto {{Package Official|libxcursor}}.
+
 
+
=== Non funziona lo sblocco dello schermo ===
+
 
+
Se lo sblocco dello schermo non accetta la vostra password aggiungere quanto segue in {{Filename|/etc/pam.d/enlightenment}}:
+
+
auth required pam_unix_auth.so
+
 
+
=== Caratteri illeggibili ===
+
 
+
Se i caratteri sono troppo piccoli e lo schermo è illeggibile, assicurarsi i seguenti pacchetti font sono installati:
+
 
+
pacman -S ttf-dejavu ttf-bitstream-vera
+
 
+
=== Moduli e gadgets ===
+
;Module:un nome usato in enlightenment in riferimento al codice "supportato" da un determinato gadget.
+
;Gadget:un front-end o una interfaccia utente che dovrebbe aiutare gli utenti finali di [[E17]] in determinate azioni.
+
 
+
=== udisks vs. HAL ===
+
 
+
Spesso un gadget con il nome 'Places' , ad esempio, userà un modulo corrispondente anch'esso chiamato 'Places'. Anche i moduli possono avere la necessità di utilizzare librerie di base o demoni per interagire con vari dispositivi collegati al computer. Attualmente ci sono almeno due scelte per queste librerie di base, o demoni, per interagire con i dispositivi collegati. I due metodi che verranno considerati sono {{ic|udisks}} e {{ic|HAL}}. Allo stato attuale nella pagina di [[HAL (Italiano)|HAL]] si fa riferimento a quanto segue:
+
 
+
<blockquote> HAL (Hardware Abstraction Layer) è un demone che permette alle applicazioni desktop di accedere velocemente alle informazioni hardware, di modo che possono localizzare e usare tale hardware senza badare al bus o al tipo di device. In questa maniera una GUI può presentare tutte le risorse all'utente in modo uniforme e coerente. HAL è diventato deprecato a favore di udev, udisks, upower, ecc e non è più sviluppato. Attualmente, un piccolo numero di programmi si basano ancora su e l'uso HAL, anche se lo sviluppo si sta dirigendo verso utilizzando udev come una sostituzione. </blockquote>
+
 
+
Quindi, a quanto pare e17 ora di utilizzare udisks invece di hal. Ma alcuni dei moduli e gadget, come i 'Places', non sono stati ancora aggiornati per utilizzare udisks.
+
 
+
=== Cos'è il modulo Places ===
+
 
+
Dal [http://trac.enlightenment.org/e/browser/trunk/E-MODULES-EXTRA/places/README README] del codice sorgente:
+
 
+
;Modulo Places:''Questo modulo gestisce i dispositivi collegati al sistema.''
+
 
+
In [http://www.urbandictionary.com/define.php?term=engrish altre parole], Places è un gadget che ti aiuterà a navigare tra i file su diversi dispositivi che si potrebbero collegare al computer, come i telefoni, macchine fotografiche o altri dispositivi di memorizzazione diversi inseriti nella porta usb.
+
 
+
=== Una soluzione temporanea per il modulo "Places" ===
+
 
+
Questa procedura cercherà di aiutarvi ad ottenere il gadget 'Places' funzionante sul desktop e17.
+
 
+
# installare [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=44921 cower] da AUR
+
# installare hal-git ...
+
## cower -d -d hal-git
+
## cd hal-info
+
## makepkg -s
+
## sudo pacman -U hal-info-0.yourBuildDate-1-any.pkg.tar.xz ... - si potrebbe avere la necessita di installare dipendenze opzionali,come il pacchetto "base-devel"
+
## cd ../hal-git
+
## makepkg -s
+
## sudo pacman -U hal-git-yourBuildDate-1-x86_64.pkg.tar.xz
+
# avviare il demone hal ... # /etc/rc.d/hal start
+
# Rimuovere il vecchio pacchetto 'Places' dall'area di lavoro ... tasto destro sul gadget (che dovrebbe essere un'area bianca) -> Gedget Places -> Remove
+
# disattivare il modulo Places ... left click desktop -> settings -> modules -> Places -> unload
+
# riavviare enlightenment ...  tasto sinistro sul desktop desktop -> enlightenment -> restart
+
# ricaricare il modulo Places ... tasto sinistro desktop -> settings -> modules -> Places -> load
+
# Aggiungere il gadget Places  ... Tasto sinistro  shelf -> settings -> gadgets -> Places -> add gadget
+
# collegare una fotocamera USB.
+
# guardarlo appare come un nuovo dispositivo sullo barra all'interno del gadget 'places'
+
# Click col tasto destro su Places -> Gadget Places -> Move to -> Desktop
+
 
+
Il gadget 'Places' sul desktop dovrebbe apparire come una icona con una telecamera collegata a una porta USB: E quando si fa clic su di esso, si apre un file manager, e mostra i file sulla vostra macchina fotografica .
+
 
+
== Link esterni ==
+
 
+
* [http://exchange.enlightenment.org/ exchange.enlightenment.org]
+
* [http://e17-stuff.org/ e17-stuff.org]
+

Latest revision as of 21:17, 18 February 2013