Difference between revisions of "FVWM (Italiano)"

From ArchWiki
Jump to: navigation, search
(pagina ri-allineata al wiki inglese)
(use https for links to archlinux.org)
(One intermediate revision by one other user not shown)
Line 22: Line 22:
 
al proprio {{ic|.xinitrc}}.
 
al proprio {{ic|.xinitrc}}.
  
Di seguito un esempio di file {{ic|.xinitrc}}:
+
Si veda [[xinitrc (Italiano)|xinitrc]] per i dettagli, come ad esempio la conservazione della sessione logind (e/o consolekit).
 
+
DEFAULT_SESSION=fvwm
+
+
case $1 in
+
fvwm*)
+
        exec ck-launch-session fvwm
+
        ;;
+
awesome)
+
        exec ck-launch-session awesome
+
        ;;
+
*)
+
        exec ck-launch-session $DEFAULT_SESSION
+
        ;;
+
esac
+
 
+
[[SLiM]] è un ottimo gestore delle sessioni, non ha molte dipendenze ed interagisce bene con FVWM. Lo si può usare anche in ambienti desktop multipli e si integra molto bene con ambienti di vario tipo, dei quali riuscirà ad avere un totale controllo nella gestione.
+
  
 
==Far emergere la sua Potenza==
 
==Far emergere la sua Potenza==
Line 56: Line 40:
 
*La pagina [http://web.archive.org/web/20070912061152/abdn.ac.uk/~u15dm4/fvwm/] sull'[http://archive.org/ Archivio Internet Archive] è obsoleta, ma sembra essere l'unica documentazione significativa online per fvwm-patched.
 
*La pagina [http://web.archive.org/web/20070912061152/abdn.ac.uk/~u15dm4/fvwm/] sull'[http://archive.org/ Archivio Internet Archive] è obsoleta, ma sembra essere l'unica documentazione significativa online per fvwm-patched.
  
*[[FVWM-Crystal]], che è anche nei [http://www.archlinux.org/packages/extra/any/fvwm-crystal/ repository di Arch], è un add-on che rende FVWM molto più facile da configurare, anche se una configurazione più semplice incide su una flessibilità molto più limitata rispetto ad una di modifica diretta dei file di configurazione.
+
*[[FVWM-Crystal]], che è anche nei [https://www.archlinux.org/packages/extra/any/fvwm-crystal/ repository di Arch], è un add-on che rende FVWM molto più facile da configurare, anche se una configurazione più semplice incide su una flessibilità molto più limitata rispetto ad una di modifica diretta dei file di configurazione.
  
 
*[[XdgMenu]] è un programma utile per generare menu.
 
*[[XdgMenu]] è un programma utile per generare menu.

Revision as of 01:49, 6 December 2012


FVWM è stabile, potente, efficiente e basato su standard ICCCM e con supporto a multipli desktop virtuali per il sistema X Window. Si richiede un certo sforzo per imparare ad usarlo bene, dato che è quasi interamente configurato modificando file di configurazione con un editor di testo, ma coloro che persistono finiscono con un ambiente desktop che funziona esattamente come vogliono farlo funzionare. Lo sviluppo è attivo, e il supporto è eccellente. E per coloro che se lo chiedono, FVWM significa Feeble virtuale Gestione Window.

Installazione di FVWM

Installare il pacchetto fvwm reperibile nei repository ufficiali.

Si può installare una versione pacthata fvwm-patchedAUR da AUR o se avete aggiunto il repositorio archlinuxfr (vedere Unofficial user repositories) al vostro /etc/pacman.conf, è possibile installarlo regolarmente tramite pacman.

# pacman -S fvwm-patched

Avviare FVWM

FVWM verrà automaticamente aggiunto nella lista delle sessioni dei menu di kdm/gdm. Altrimenti aggiungere

exec fvwm2 

o

exec fvwm

al proprio .xinitrc.

Si veda xinitrc per i dettagli, come ad esempio la conservazione della sessione logind (e/o consolekit).

Far emergere la sua Potenza

Al primo avvio di fvwm, ci si troverà con una configurazione inesistente, un desktop nero. Con un click sinistro sul desktop si sarà in grado di selezionare una configurazione di base di FVWM. Scegliere i moduli desiderati e procedere. Si vorrà senz'altro fare di più per creare il proprio desktop, quindi ecco alcuni consigli:

  • Anche se è superata, il guida per principianti Zensites FVWM [1], aiuta a capire come funziona FVWM e come costruire la vostra configurazione di base.
  • La Wiki di Gentoo Linux ha una utile guida alla configurazione.[2]
  • La homepage FVWM[3] include una documentazione[4], una FAQ [5], collegamenti a un Wiki[6]) e al forum di FVWM [7].
  • Il modo migliore per ottenere con il desktop che si desidera, è probabilmente quello di controllare le configurazioni del forum di FVWM [8] o su Box-Look.org,[9], dove si può scegliete quello che vi piace, installarlo, e modificarlo a piacere.
  • Per come lavorare sulle configurazioni che gli altri hanno fatto, può essere utile guardare i suggerimenti sui file di configurazione di Thomas Adam, lo sviluppatore FVWM più attivo.[10]
  • FVWM-Crystal, che è anche nei repository di Arch, è un add-on che rende FVWM molto più facile da configurare, anche se una configurazione più semplice incide su una flessibilità molto più limitata rispetto ad una di modifica diretta dei file di configurazione.
  • XdgMenu è un programma utile per generare menu.
  • Fvwm funziona bene con xcompmgr per ottenere semplici effetti di compositing.
  • Applicazioni utili sono simili a quelle suggerite per Openbox o Fluxbox.

Riferimenti

Links usati in questo tutorial:

  1. Zensites FVWM guida per principianti.
  2. Gentoo Wiki guida di configurazione.
  3. FVWM Homepage.
  4. FVWM Homepage documentazione.
  5. FVWM Homepage FAQ.
  6. FVWM Wiki.
  7. FVWM Forums.
  8. Configurazioni presenti nel forum di FVWM.
  9. Box-Look.
  10. Thomas Adam su errori comuni nella configurazione dei file.
  11. Fvwm Patches nell'Archivio Internet.