Difference between revisions of "Fluxbox Style Guide (Italiano)"

From ArchWiki
Jump to: navigation, search
m (Struttura dei vari {item})
(13 intermediate revisions by 5 users not shown)
Line 1: Line 1:
 
[[Category:Eye candy (Italiano)]]
 
[[Category:Eye candy (Italiano)]]
 
[[Category:Stacking WMs (Italiano)]]
 
[[Category:Stacking WMs (Italiano)]]
[[Category:HOWTOs (Italiano)]]
+
[[en:Fluxbox Style Guide]]
{{i18n|Fluxbox Style Guide}}
+
[[es:Fluxbox Style Guide]]
{{translateme}}
+
{{Related articles start (Italiano)}}
{{out_of_date}}
+
{{Related|Fluxbox (Italiano)}}
{{Nota |Questa pagina non è aggiornata. Seguite per ora le istruzioni della versione inglese.}}
+
{{Related articles end}}
{{Article summary start|Sommario}}
+
Questa è una lista di tutte le opzioni che si possono applicare al file {{ic|theme.cfg}} con i quali si può personalizzare fluxbox a proprio piacimento.
{{Article summary text|Una panoramica su come configurare un tema in Fluxbox}}
+
{{Article summary heading|Articoli correlati}}
+
{{Article summary wiki|Fluxbox}}
+
{{Article summary end}}
+
  
:''Questa è una lista di tutte le opzioni che si possono applicare al file {{filename|theme.cfg}} con i quali si può personalizzare fluxbox a proprio piacimento.''
+
Questa guida è suddivisa in due parti: la prima parte spiega il significato di ogni elemento, mentre la seconda è un elenco completo delle varie opzioni, che si può copiare ed incollare nel proprio {{ic|theme.cfg}} per ottenere un file di base.
  
:''Questa guida è suddivisa in due parti: la prima parte spiega il significato di ogni elemento, mentre la seconda è un elenco completo delle varie opzioni, che si può copiare ed incollare nel proprio {{filename|theme.cfg}} per ottenere un file di base.''
+
Per facilitarne la comprensione è stato effettuato un raggruppamento degli elementi per pertinenza.
  
:''Per facilitarne la comprensione è stato effettuato un raggruppamento degli elementi per pertinenza.''
+
==Sintassi delle impostazioni==
 
+
=Sintassi delle impostazioni=
+
  
 
Ogni impostazione è strutturata in quattro parti:
 
Ogni impostazione è strutturata in quattro parti:
Line 25: Line 19:
 
  toolbar.clock.pixmap: value
 
  toolbar.clock.pixmap: value
  
Il valore di {''value''} è strettamente collegato al tipo di oggetto (''item'') che si vuole impostare. Ad esempio ad un ''item'' {{filename|.pixmap}} corrisponde come ''value'' {filemane}
+
Il valore di {''value''} è strettamente collegato al tipo di oggetto (''item'') che si vuole impostare. Ad esempio ad un ''item'' {{ic|.pixmap}} corrisponde come ''value'' {filemane}
  
 
Quindi la voce pixmap necessita di un {filename}  
 
Quindi la voce pixmap necessita di un {filename}  
Line 79: Line 73:
 
  menu.title.textColor: #ffffff
 
  menu.title.textColor: #ffffff
  
Oppure un colore espresso in rgb come mostrato in {{filename| /usr/X11R6/lib/X11/rgb.txt}}
+
Oppure un colore espresso in rgb come mostrato in {{ic| /usr/X11R6/lib/X11/rgb.txt}}
 
  rgb:4/3/2
 
  rgb:4/3/2
 
Es.
 
Es.
Line 92: Line 86:
  
 
==={filename}===
 
==={filename}===
Il nome di un file con estensione {{filename|.xpm}} memorizzato in pixmaps, che deve trovarsi nella stessa directory in cui è presente il file {{filename|theme.cfg}}
+
Il nome di un file con estensione {{ic|.xpm}} memorizzato in pixmaps, che deve trovarsi nella stessa directory in cui è presente il file {{ic|theme.cfg}}
 
Es.
 
Es.
 
  menu.title.pixmap: iconbarf.xpm
 
  menu.title.pixmap: iconbarf.xpm
Line 168: Line 162:
 
*.borderWidth - Crea un bordo di altezza {integer}. 0 equivale a non avere bordi
 
*.borderWidth - Crea un bordo di altezza {integer}. 0 equivale a non avere bordi
  
*.bevelwidth - è la spaziatura tra il bordo ed un 2oggetto", ad esempio in un menu : ''menu.bevelWidth'' aumenta lo spazio tra le voci di menu
+
*.bevelwidth - è la spaziatura tra il bordo ed un oggetto", ad esempio in un menu : ''menu.bevelWidth'' aumenta lo spazio tra le voci di menu
  
 
*.picColor - Imposta il colore predefinito di una immagine fluxbox che viene aggiunto in cima ad una voce
 
*.picColor - Imposta il colore predefinito di una immagine fluxbox che viene aggiunto in cima ad una voce
Line 187: Line 181:
 
* Uso di '''window buttons'''.
 
* Uso di '''window buttons'''.
  
Se ''window.bevelWidth'' '''non''' è utilizzato, allora tutti i ''window.* buttons'' (close, icon, etc) possono essere di qualsiasi dimenzione, ma devono essere '''quadrati''' e tutti della '''stessa dimensione'''. Questo permette di creare pulsanti dal design creativo e molti stili di Fluxbox utilizzano questo metodo.
+
Se ''window.bevelWidth'' '''non''' è utilizzato, allora tutti i ''window.* buttons'' (chiudi, riduci ad icona, ecc.) possono essere di qualsiasi dimensione, ma devono essere '''quadrati''' e tutti della '''stessa dimensione'''. Questo permette di creare pulsanti dal design creativo e molti stili di Fluxbox utilizzano questo metodo.
  
 
Tuttavia, se ''window.bevelWidth'' '''viene''' utilizzato, i pulsanti avranno le dimensioni ridotte rispettando il '''font'' utilizzato per ''window.label''.Qui la cosa migliore da fare è scegliere la dimensione dei caratteri desiderata per ''window.label'' quindi rendere il vostro pixmaps alla dimensione corretta. Oppure, in questo caso, è possibile impostare le opzioni di ''window.button'' in modo da dare uno sfondo e permettere a Fluxbox di sovrapposizionarle con il pixmaps predefinito (si può scegliere il colore con ''window.button .*. picColor'') o crearne di propri con le dimensioni corrette.  
 
Tuttavia, se ''window.bevelWidth'' '''viene''' utilizzato, i pulsanti avranno le dimensioni ridotte rispettando il '''font'' utilizzato per ''window.label''.Qui la cosa migliore da fare è scegliere la dimensione dei caratteri desiderata per ''window.label'' quindi rendere il vostro pixmaps alla dimensione corretta. Oppure, in questo caso, è possibile impostare le opzioni di ''window.button'' in modo da dare uno sfondo e permettere a Fluxbox di sovrapposizionarle con il pixmaps predefinito (si può scegliere il colore con ''window.button .*. picColor'') o crearne di propri con le dimensioni corrette.  
Line 193: Line 187:
 
*. using * (wildcards)
 
*. using * (wildcards)
  
=Struttura dei vari {item}=
+
==Struttura dei vari {item}==
Un modello di un {{filename|theme.cfg}}, disposto come questo esempio, è possibile scaricarlo e modificarlo a proprio piacimento da questa [ http://dtw.jiwe.org/share/StyleItems.txt |pagina]
+
Un modello di file {{ic|theme.cfg}} è presentato qui di seguito:
  
 
<pre>
 
<pre>
Line 452: Line 446:
  
 
====The slit====
 
====The slit====
settings for the slit - not applicable if slit alpha is set to 0
+
impostazioni per il taglio - non applicabile se è stato settato un alpha del taglio pari a 0
  
 
slit: {texture type}<br>
 
slit: {texture type}<br>

Revision as of 02:48, 2 January 2014

Articoli correlati

Questa è una lista di tutte le opzioni che si possono applicare al file theme.cfg con i quali si può personalizzare fluxbox a proprio piacimento.

Questa guida è suddivisa in due parti: la prima parte spiega il significato di ogni elemento, mentre la seconda è un elenco completo delle varie opzioni, che si può copiare ed incollare nel proprio theme.cfg per ottenere un file di base.

Per facilitarne la comprensione è stato effettuato un raggruppamento degli elementi per pertinenza.

Sintassi delle impostazioni

Ogni impostazione è strutturata in quattro parti: {main_object} . {sub_object} . {item} : {value} Es.

toolbar.clock.pixmap: value

Il valore di {value} è strettamente collegato al tipo di oggetto (item) che si vuole impostare. Ad esempio ad un item .pixmap corrisponde come value {filemane}

Quindi la voce pixmap necessita di un {filename} E.s

toolbar.clock.pixmap:  clock.xpm

In pratica tutto quello che bisogna sapere è quale valore può assumere ogni oggetto. Di seguito verranno elencate le varie tipologie che l'opzione value può assumere e per ognuno di essi i vari valori disponibili più alcuni esempi. Nella seconda parte si fornisce un elenco completo di tutti gli elementi e il tipo di valore da adottare per ciascuno di essi, e possono essere copiati nel vostro file.

{texture type}

Per un {item} pixmap è richiesto nome file in *.pixmap

 pixmap
   tiled

Per un {item} non-pixmap si utilizza .color per i colori degli oggetti, mentre si usa .colorTo per i gradienti o per mettere in evidenza

 flat
   gradient
     vertical
     horizontal
     diagonal
     crossdiagonal
     pipecross
     elliptic
     rectangle
     pyramid

Es.

menu.frame: Flat Gradient Vertical

oppure

   raised
   sunken
     bevel1
     bevel2
       gradient
         vertical
         horizontal
         diagonal
         crossdiagonal
         pipecross
         elliptic
         rectangle
         pyramid

Es.

menu.title: Raised Bevel1 Gradient Vertical

{color}

Si può utilizzare la la notazione esagesimale per i colori

 #ffffff
 #000000

Es.

menu.title.textColor: #ffffff

Oppure un colore espresso in rgb come mostrato in /usr/X11R6/lib/X11/rgb.txt

rgb:4/3/2

Es.

menu.title.textColor: rgb:4/3/2

O per nome

white
black

Es.

menu.title.textColor: white

{filename}

Il nome di un file con estensione .xpm memorizzato in pixmaps, che deve trovarsi nella stessa directory in cui è presente il file theme.cfg Es.

menu.title.pixmap: iconbarf.xpm

{integer}

Un numero intero che indica l'altezza e la larghezza (height/width) di qualcosa ed espresso in pixel Es.

window.title.height: 22

{boolean}

Per impostare su on o su off

true
false

Es.

toolbar.shaped: true

{alpha}

Per impostare la trasparenza - deve essere un numero intero compreso tra 0 e 255, dove 0 equivale ad invisibile/trasparente, mentre 255 equivale ad un effetto solido/opaco - il valore 150 è quello comunemente usato

Es.

window.alpha: 255

{round}

Opzione per arrotondare gli ancogli

TopLeft
TopRight
BottomLeft
BottomRight

Es.

window.roundCorners: TopLeft TopRight

{justify}

Posizionamento di un testo o di una immagine

Center
Left
Right

Es.

window.justify: Center

{bullet}

Usato solamente per l'oggetto menu.bullet: i valori riguardano solo lo stile non-pixmaps.

triangle
square
diamond
empty

Es.

menu.bullet: triangle

{string}

Usato solamente per l'opzione root.command: consente di impostare il percorso di una immagine da usare come sfondo e quale applicazione usare per visualizarlo

fbsetbg -f wallpaper.png

Es.

root.command: fbsetbg -a mywallpaper.png

{font}

Il font che si vuole usare e la sua dimensione.

font-size

Es.

menu.frame.font: trebuchet-10

Ci sono diverse opzioni che possono essere usate in qualsiasi combinazione.

bold
shadow
italic

esse devono essere separate da una virgola o da due punti.

font-size:bold:shadow:italic

Es.

menu.title.font: trebuchet-10:shadow:bold

Spiegazione sulle opzioni che possono risultare confuse

  • .colorTo - Se si usa un gradiente allora la scelta e tra .color e .colorTo
  • .borderWidth - Crea un bordo di altezza {integer}. 0 equivale a non avere bordi
  • .bevelwidth - è la spaziatura tra il bordo ed un oggetto", ad esempio in un menu : menu.bevelWidth aumenta lo spazio tra le voci di menu
  • .picColor - Imposta il colore predefinito di una immagine fluxbox che viene aggiunto in cima ad una voce

Es.

toolbar.button.picColor
  • .alpha - imposta la trasparenza

Alcune considerazioni prima di iniziare

  • Uso di window.label' e window.title con window.bevelWidth.

L'uso di window.label si sovrappone all'opzione window.title. Tuttavia, se si imposta window.bevelWidth il window.title mostrerà un bordo attorno awindow.label. In pratica window.label galleggia sopra window.title. Questo permette semplici ma fantastici effetti, ma limita i pulsanti nella finestra (vedere sotto)

  • Uso di toolbar e toolbar.iconbar.*, toolbar.clock, toolbar.workspace, toolbar.button.

Come per il punto precedente toolbar viene sovrapposto da toolbar.iconbar.*, toolbar.clock, toolbar.workspace e toolbar.button. Anche in questo caso impostare toolbar.bevelWidth permette a tutte questi oggetti di galleggiare sopra toolbar generando effetto bordo ai livelli.

  • Uso di window buttons.

Se window.bevelWidth non è utilizzato, allora tutti i window.* buttons (chiudi, riduci ad icona, ecc.) possono essere di qualsiasi dimensione, ma devono essere quadrati e tutti della stessa dimensione. Questo permette di creare pulsanti dal design creativo e molti stili di Fluxbox utilizzano questo metodo.

Tuttavia, se window.bevelWidth viene' utilizzato, i pulsanti avranno le dimensioni ridotte rispettando il font utilizzato per window.label.Qui la cosa migliore da fare è scegliere la dimensione dei caratteri desiderata per window.label quindi rendere il vostro pixmaps alla dimensione corretta. Oppure, in questo caso, è possibile impostare le opzioni di window.button in modo da dare uno sfondo e permettere a Fluxbox di sovrapposizionarle con il pixmaps predefinito (si può scegliere il colore con window.button .*. picColor) o crearne di propri con le dimensioni corrette.

  • . using * (wildcards)

Struttura dei vari {item}

Un modello di file theme.cfg è presentato qui di seguito:

 This work is licensed under the Creative Commons
 Attribution-NonCommercial-ShareAlike License.
 To view a copy of this license, visit
 http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/1.0/
 or send a letter to Creative Commons,
 559 Nathan Abbott Way, Stanford, California 94305, USA.

---------------------------------------------
 FluxMOD http://www.fluxmod.dk
 Style Name:
 Style Author:
 Style Date:
---------------------------------------------

Barra degli strumenti

Impostazioni generali

toolbar.borderWidth: {integer}
toolbar.borderColor: {color}

toolbar.shaped: {boolean}
toolbar.alpha: {alpha}
toolbar.height: {integer}

Orologio

toolbar.clock.font: {font}
toolbar.clock.textColor: {color}
toolbar.clock.justify: {justify}

toolbar.clock: {texture type}
toolbar.clock.pixmap: {filename}
toolbar.clock.color: {color}
toolbar.clock.colorTo: {color}
toolbar.clock.borderWidth: {integer}
toolbar.clock.borderColor: {color}

Titolo dell'area di lavoro

toolbar.workspace.font: {font}
toolbar.workspace.textColor: {color}
toolbar.workspace.justify: {justify}

toolbar.workspace: {texture type}
toolbar.workspace.pixmap: {filename}
toolbar.workspace.color: {color}
toolbar.workspace.colorTo: {color}
toolbar.workspace.borderWidth: {integer}
toolbar.workspace.borderColor: {color}

La barra delle icone

Impostata con Iconbar Mode è quella finestra che viene mostrata cliccando col tasto destro sulla barra degli strumenti di Fluxbox

toolbar.iconbar.borderWidth: {integer}
toolbar.iconbar.borderColor: {color}

Empty - quando non ci sono finestre sono rappresentate come icone

toolbar.iconbar.empty: {texture type}
toolbar.iconbar.empty.pixmap: {filename}
toolbar.iconbar.empty.color: {color}
toolbar.iconbar.empty.colorTo: {color}

Icona della finestra in primo piano

toolbar.iconbar.focused.font: {font}
toolbar.iconbar.focused.textColor: {color}
toolbar.iconbar.focused.justify: {justify}
toolbar.iconbar.focused: {texture type}
toolbar.iconbar.focused.pixmap: {filename}
toolbar.iconbar.focused.color: {color}
toolbar.iconbar.focused.colorTo: {color}
toolbar.iconbar.focused.borderWidth: {integer}
toolbar.iconbar.focused.borderColor: {color}

Icona della finestra in secondo piano

toolbar.iconbar.unfocused.font: {font}
toolbar.iconbar.unfocused.textColor: {color}
toolbar.iconbar.unfocused.justify: {justify}
toolbar.iconbar.unfocused: {texture type}
toolbar.iconbar.unfocused.pixmap: {filename}
toolbar.iconbar.unfocused.color: {color}
toolbar.iconbar.unfocused.colorTo: {color}
toolbar.iconbar.unfocused.borderWidth: {integer}
toolbar.iconbar.unfocused.borderColor: {color}

I pulsanti per la barra degli strumenti prev-workspace, next-workspace, prev-window e next-window

toolbar.button {texture type}
toolbar.button.pixmap: {filename}
toolbar.button.color: {color}
toolbar.button.colorTo: {color}
toolbar.button.picColor: {color}
toolbar.button.pressed: {texture type}
toolbar.button.pressed.pixmap: {filename}
toolbar.button.pressed.color: {color}
toolbar.button.pressed.colorTo: {color}
toolbar.button.pressed.picColor: {color}

Le finestre

Con focus si intende la finestra in primo piano , mentre con unfocus la finestra sullo sfondo

Impostazioni generali

window.font: {font}
window.justify: {justify}
window.roundCorners: {round}
window.alpha: {alpha}
window.bevelWidth: {integer}
window.borderWidth: {integer}
window.borderColor: {color}

Finestre in primo piano e sullo sfondo

Barra del titolo

Lo "sfondo" "background" del titolo della finestra. Si tratta di un livello sotto window.label - vedere la nota nella prima parte.

window.title.height: {integer}
window.title.focus: {texture type}
window.title.focus.pixmap: {filename}
window.title.focus.color: {color}
window.title.focus.colorTo: {color}
window.title.unfocus: {texture type}
window.title.unfocus.pixmap: {filename}
window.title.unfocus.color: {color}
window.title.unfocus.colorTo: {color}

Etichetta

E' il testo di sfondo. Questo è un livello sopra window.title - vedere la nota nella prima parte.

window.label.focus: {texture type}
window.label.focus.pixmap: {filename}
window.label.focus.color: {color}
window.label.focus.colorTo: {color}
window.label.focus.textColor: {color}
window.label.unfocus: {texture type}
window.label.unfocus.pixmap: {filename}
window.label.unfocus.color: {color}
window.label.unfocus.colorTo: {color}
window.label.unfocus.textColor: {color}

Maniglia

La barra nella parte inferiore della finestra per il ridimensionamento verticale

window.handleWidth: {integer}
window.handle.focus: {texture type}
window.handle.focus.pixmap: {filename}
window.handle.focus.color: {color}
window.handle.focus.colorTo: {color}
window.handle.unfocus: {texture type}
window.handle.unfocus.pixmap: {filename}
window.handle.unfocus.color: {color}
window.handle.unfocus.colorTo: {color}

grips

Entrambi i lati della maniglia per il ridimensionamento in senso orizzontale e verticale.

window.grip.focus: {texture type}
window.grip.focus.pixmap: {filename}
window.grip.focus.color: {color}
window.grip.focus.colorTo: {color}
window.grip.unfocus: {texture type}
window.grip.unfocus.pixmap: {filename}
window.grip.unfocus.color: {color}
window.grip.unfocus.colorTo: {color}

Pulsanti

imposta lo sfondo per i pulsanti della finestra - non visibile se i pulsanti della finestra (sotto) sono utilizzati

window.button.focus: {texture type}
window.button.focus.pixmap: {filename}
window.button.focus.color: {color}
window.button.focus.colorTo: {color}
window.button.focus.picColor: {color}
window.button.unfocus: {texture type}
window.button.unfocus.pixmap: {filename}
window.button.unfocus.color: {color}
window.button.unfocus.colorTo: {color}
window.button.unfocus.picColor: {color}
window.button.pressed: {texture type}
window.button.pressed.pixmap: {filename}
window.button.pressed.color: {color}
window.button.pressed.colorTo: {color}

Pulsanti della finestra

Chiudi, massimizza e minimizza, arrotola , stick e stuck

chiudi

window.close.pixmap: {filename}
window.close.unfocus.pixmap: {filename}
window.close.pressed.pixmap: {filename}

massimizza

window.maximize.pixmap: {filename}
window.maximize.unfocus.pixmap: {filename}
window.maximize.pressed.pixmap: {filename}

riduci a icona

window.iconify.pixmap: {filename}
window.iconify.unfocus.pixmap: {filename}
window.iconify.pressed.pixmap: {filename}

stick

window.stick.pixmap: {filename}
window.stick.unfocus.pixmap: {filename}
window.stick.pressed.pixmap: {filename}

stuck

window.stuck.pixmap: {filename}
window.stuck.unfocus.pixmap: {filename}

Il menu

Impostazioni generali

menu.borderWidth: {integer}
menu.bevelWidth: {integer}
menu.borderColor: {color}

Titolo - Intestazione di ogni menu

menu.title.font: {font}
menu.title.textColor: {color}
menu.title.justify: {justify}
menu.title: {texture type}
menu.title.pixmap: {filename}
menu.title.color: {color}
menu.title.colorTo: {color}

frame - corpo del menu

menu.frame.font: {font}
menu.frame.textColor: {color}
menu.frame.disableColor: {color}
menu.frame.justify: {justify}
menu.frame: {texture type}
menu.frame.pixmap: {filename}
menu.frame.color: {color}
menu.frame.colorTo: {color}

Evidenzia

Come le opzioni sono evidenziati quando il mouse è su di loro

menu.hilite.textColor: {color}
menu.hilite: {texture type}
menu.hilite.pixmap: {filename}
menu.hilite.color: {color}
menu.hilite.colorTo: {color}

Dettagli

menu.roundCorners: {round}
menu.bullet.position: {justify}
menu.bullet: {bullet}
menu.submenu.pixmap: {filename}
menu.selected.pixmap: {filename}
menu.unselected.pixmap: {filename}


Imposta uno sfondo tramite una applicazione

rootCommand: {string}

The slit

impostazioni per il taglio - non applicabile se è stato settato un alpha del taglio pari a 0

slit: {texture type}
slit.pixmap: {filename}
slit.color: {color}
slit.colorTo: {color}
slit.borderWidth: {integer}
slit.bevelWidth: {integer}
slit.borderColor: {color}