NTFS-3G (Italiano)

From ArchWiki
Revision as of 08:00, 21 May 2008 by Psyco (Talk | contribs) (Finito)

Jump to: navigation, search

Template:I18n links start Template:I18n entry Template:I18n entry Template:I18n entry Template:I18n entry Template:I18n entry Template:I18n links end

Con questa guida imparerete ad impostare l'accesso in lettura/scrittura ad una partizione NTFS usando ntfs-3g.


Installare ntfs-3g

Assicuratevi prima che il repository [extra] sia abilitato

# pacman -Sy ntfs-3g


Configurazione di base

Editare fstab

Editate il vostro /etc/fstab seguendo questo schema:

<partizione>  <punto di montaggio>  ntfs-3g  defaults,locale=<locale>  0 0

Per esempio:

/dev/sda1  /mnt/windows  ntfs-3g  defaults,locale=en_PH.utf8  0 0


Configurazione avanzata

Inanzitutto, non dovremo mettere l'opzione defaults qui, se vorremo avere un controllo piu approfondito su come la nostra partizione NTFS viene montata.

Editare fstab

Editate il vostro /etc/fstab seguendo questo schema:

<partizione>  <punto di montaggio>  ntfs-3g  <opzioni>  0 0

Per esempio:

/dev/sda1  /mnt/windows  ntfs-3g  users,noauto,uid=1000,gid=100,fmask=0113,dmask=0002,locale=en_PH.utf8  0 0
/dev/sda5  /mnt/backup   ntfs-3g  users,uid=1000,gid=100,fmask=0113,dmask=0002,locale=en_PH.utf8         0 0
  • Gli esempi sopra-riportati sono utili se vorrete:
  1. che la vostra partizione NTFS possa essere montata e smontata da qualsiasi utente.
  2. che l'utente (uid=1000) ed il gruppo (gid=100) siano i "possessori" dell'intera partizione ed abbiano permessi -rw-rw-r-- (0664) per i file e drwxrwxr-x (1775) per le cartelle.
  3. usare il locale en_PH.utf8
  4. che /dev/sda5 venga montata automaticamente all'avvio, ma non /dev/sda1

Utili opzioni di ntfs-3g

  • users - permette a chiunque di (s)montare una partizione NTFS a condizione che il binario di ntfs-3g sia impostato SUID root (Il comando è: chmod u+s /bin/ntfs-3g). Tenetene di conto se volete usare users invece di user.
  • noauto - non monta automaticamente la partizione all'avvio.
  • uid - il valore decimale dell'utente possessore dei file e delle cartelle di una certa partizione NTFS.
  • gid - il valore decimale del gruppo possessore dei file e delle cartelle di una certa partizione NTFS.
  • fmask - il valore ottale della maschera di bit dei permessi dei file.
  • dmask - il valore ottale della maschera di bit dei permessi delle cartelle.
  • locale - spesso richiesto per rendere visibili file con caratteri "specifici di una certa lingua".

Valori della maschera di bit

Per venire facilmente a conoscenza dei valori della maschera di bit di una specifica configurazione dei permessi, senza eseguire alcun calcolo, tutto ciò che dovrete fare è:

  1. Aprire una nuova sessione della shell.
  2. Usare il comando umask per ottenere la rappresentazione ottale di una specifica configurazione dei permessi.
    1. "Impostare" la modalità di creazione della maschera usando umask. es.:
      $ umask ug=rw,o=r
      Tenete nota che ug=rw,o=r è equivalente a -rw-rw-r-- o 0664.
    2. Otterrete l'equivalente ottale semplicemente eseguendo umask senza nessun argomento.
      $ umask
      Dovreste ottenere questo:
      0113
  • Consultate la sezione avanzata del manuale di chmod per informazioni piu approfondite.

Montare la partizione

# mount <partizione>

o

# mount <punto di montaggio>

Esempi:

# mount /dev/sda1
# mount /mnt/backup
  • Potete (s)montare una partizione NTFS come utenti normali, solo se seguite la Configurazione avanzata di questa pagina.