Difference between revisions of "Nouveau (Italiano)"

From ArchWiki
Jump to: navigation, search
(pagina allineata)
(pagina allineata)
(2 intermediate revisions by 2 users not shown)
Line 21: Line 21:
 
{{Suggerimento|Se volete mantenere i driver NVIDIA installati, allora è richiesta una [[#Mantenere i driver NVIDIA installati|ulteriore configurazione]] per permettere il caricamento dei driver Nouveau al posto del driver NVIDIA.}}
 
{{Suggerimento|Se volete mantenere i driver NVIDIA installati, allora è richiesta una [[#Mantenere i driver NVIDIA installati|ulteriore configurazione]] per permettere il caricamento dei driver Nouveau al posto del driver NVIDIA.}}
  
   # pacman -Rdds nvidia nvidia-utils
+
   # pacman -Rdds nvidia nvidia-utils nvidia-libgl
  # pacman -S --asdeps libgl
+
  
 
Assicurarsi di eliminare anche il file {{ic|/etc/X11/xorg.conf}} che il driver Nvidia ha creato ( o annullare le modifiche ), altrimenti X non caricherà correttamente il driver Nouveau.
 
Assicurarsi di eliminare anche il file {{ic|/etc/X11/xorg.conf}} che il driver Nvidia ha creato ( o annullare le modifiche ), altrimenti X non caricherà correttamente il driver Nouveau.
Line 192: Line 191:
  
 
Riavviare il sistema affinché le modifiche abbiano effetto.
 
Riavviare il sistema affinché le modifiche abbiano effetto.
 +
 +
=== Optimus ===
 +
 +
Ci sono due soluzioni per utilizzare Optimus su un computer portatile (ovvero grafica ibrida, quando si dispone di due GPU sul proprio laptop) : [[bumblebee (Italiano)|blumbebee]]  e [[PRIME]].
  
 
== Risoluzione dei Problemi ==
 
== Risoluzione dei Problemi ==
  
Per attivare il debug video, aggiungere quanto segue alle opzione del kernel (se state utilizzando grub, usare il tasto {{keypress|e}} dal menù di avvio per poter effettuare le modificare):
+
Per attivare il debug video, aggiungere quanto segue alle opzione del kernel (se state utilizzando grub, usare il tasto {{ic|e}} dal menù di avvio per poter effettuare le modificare):
  
 
  drm.debug=14 log_buf_len=16M
 
  drm.debug=14 log_buf_len=16M

Revision as of 15:52, 1 September 2013

Template:Article summary start Template:Article summary text Template:Article summary heading Template:Article summary text Template:Article summary text Template:Article summary end

Questo articolo riguarda l'installazione e la configurazione del driver Open Source Nouveau per schede video NVIDIA. Per informazioni sul driver proprietario ufficiale, vedere NVIDIA.

Se avete i driver proprietari NVIDIA

Nota: Questa sezione è solo per coloro che hanno i driver proprietari NVIDIA installato. Può essere saltata da tutti gli altri utenti.
Suggerimento: Se volete mantenere i driver NVIDIA installati, allora è richiesta una ulteriore configurazione per permettere il caricamento dei driver Nouveau al posto del driver NVIDIA.
 # pacman -Rdds nvidia nvidia-utils nvidia-libgl

Assicurarsi di eliminare anche il file /etc/X11/xorg.conf che il driver Nvidia ha creato ( o annullare le modifiche ), altrimenti X non caricherà correttamente il driver Nouveau.

Installazione

Prima di procedere bisogna contyrollare se la vostra scheda è supportata (un elenco più dettagliato è disponibile su Wikipedia), inoltre si controlli anche la pagina feature matrix, per verificare quali funzioni sono supportate dal vostro disposito. Inoltre, assicurarsi di avere Xorg installato correttamente .

Installare il driver DDX tramite il pacchetto xf86-video-nouveau, che è disponibile nel Depositi ufficiali. Il quale ha come dipendenza il pacchetto nouveau-dri che fornisce il driver DRI per l'accelerazione 3D.

Per utilizzare applicazioni 32 bit con accelerazione 3D su Arch x86_64, installare lib32-nouveau-dri dal deposito multilib.

Nota: Fare riferimento alla pagina Nouveau MesaDrivers prima di segnalare bug relativi all'accelerazione 3D.

Caricamento

I modulo del kernel Nouveau dovrebbe caricarsi automaticamente senza problemi all'avvio del sistema.

Nel caso che questo non avvenga, allora:

  • Assicurarsi di non avere nomodeset o vga= tra i parametri del kernel, altrimenti il modulo Nouveau non sarà in grado di avviare con successo il kernel mode-setting (KMS). (si veda in seguito)
  • Controllare di non aver disabilitato il driver Nouveau utilizzando il metodo di blacklist tramite /etc/modprobe.d/.

KMS

Suggerimento: Se avete problemi con la risoluzione , controllare questa pagina.

Il Kernel Mode Setting (KMS) è richiesto dal driver Nouveau. All'avvio del sistema la risoluzione verrà cambiata quando il KMS inizializzerà il driver video. Semplicemente, installare il driver Nouveau dovrebbe essere sufficiente per ottenere al sistema di riconoscere e inizializzarlo nella modalità "avvio ritardato" (trattato in seguito). Si veda la pagina Nouveau KerneModeSetting per maggiori informazioni.

Nota: Molti utenti preferiscono abilitare il metodo di "avvio anticipato" in modo da non causare un cambio di risoluzione durante il processo di boot.

Avvio ritardato

Questo metodo consente di avviare il KMS dopo che gli altri moduli del kernel vengono caricati. Vedrete il testo "Caricamento moduli" (Loading modules) e la dimensione del testo può cambiare, possibilmente con un indesiderabile sfarfallio.

Avvio anticipato

Questo metodo avvierà KMS prima possibile nel processo di boot, quando initramfs viene caricato. Qui c'è la descrizione di come farlo con i pacchetti originali:

A tale scopo, aggiungere nouveau alla riga MODULES in /etc/mkinitcpio.conf:

MODULES="... nouveau ..."

Se si utilizza un file EDID personalizzato, è necessario incorporarlo in initramfs così:

/etc/mkinitcpio.conf
FILES="/lib/firmware/edid/your_edid.bin"

Ri-generare l'immagine ramdisk iniziale:

# mkinitcpio -p <kernel prescelto, es. "linux">

Se si hanno problemi con i driver Nouveau, e si è costretti a ricostruire nouveau-drm diverse volte per scopi di test, non si aggiunga nouveau all' initramfs. È facile dimenticare di ricostruire l' initramfs e renderà qualsiasi test più difficile. Si usi perciò avvio ritardato. Ci potrebbero essere problemi addizionali con initramfs se si ha bisogno di un firmware (generalmente sconsigliato)

Trucchi e Consigli

Mantenere i driver NVIDIA installati

Se volete mantenere i driver NVIDIA proprietari, ma volete provare il driver nouveau, commentare la riga che mette il driver nouveau in blacklist in /etc/modprobe.d/nouveau_blacklist.conf modificandola come segue:

#blacklist nouveau

Istruire Xorg per caricare i driver nouveau al posto dei nvidia, creando il file /etc/X11/xorg.conf.d/20-nouveau.conf con il seguente contenuto:

Section "Device"
   Identifier "Nvidia card"
   Driver "nouveau"
EndSection
Suggerimento: É possibile utilizzare questo script se si ha l'intenzione di passare dai driver proprietari a quelli liberi molto spesso.

Se utilizzate il driver NVIDIA, e volete testare i Nouveau senza riavviare il sistema, allora assicurarsi che il modulo 'nvidia' non sia più caricato:

# rmmod nvidia

Caricare il modulo 'nouveau' :

# modprobe nouveau

Controllare che il caricamento sia andato a buon fine guardando l'output dei messaggi del kernel:

$ dmesg

Installazione dei pacchetti più recenti in sviluppo

Potreste voler provare un driver in versione più recente (-git) tramite AUR:

  • È possibile utilizzare mesa-gitAUR che vi permetterà l'installazione degli ultimi driver mesa (inclusi gli ultimi driver DRI).
  • È possibile utilizzare xf86-video-nouveau-gitAUR che vi permetterà l'installazione degli ultimi driver DDX.
  • Potete inoltre provare ad installare una versione più recente del kernel, usando pacchetti come ad esempio linux-mainlineAUR nel quale il codice Nouveau DRM può avere delle prestazioni migliori.
  • Per avere le ultimissime modifiche di Nouveau, dovreste usare il pacchetto linux-gitAUR da AUR, modificandone il PKGBUILD per puntare al repository proprio del progetto nouveau, che è attualmente questo: git://anongit.freedesktop.org/git/nouveau/xf86-video-nouveau.

I sorgenti per le ultime versioni dei driver possono essere reperiti alla pagina Nouveau Source.

Problemi di tearing con il composite

Modificare il file /etc/X11/xorg.conf.d/20-nouveau.conf, e aggiungere quanto segue alla sezione Device:

Section "Device"
   Identifier "nvidia card"
   Driver "nouveau"
   Option "GLXVBlank" "true"
EndSection

Dual Head

Nouveau supporta l'estensione xrandr per monitor multipli e per il modesetting. Si veda la pagina RandR12 per i tutorial.

Qui c'è un modello completo dell'inizio di /etc/X11/xorg.conf.d/20-nouveau.conf per avviare 2 monitor nella modalità dual head. Si potrebbe preferire usare uno strumento grafico per configurare i monitor come proprietà-display-gnome (Sistema -> Preferenze -> Display).

/etc/X11/xorg.conf
# the right one
Section "Monitor"
          Identifier   "NEC"
          Option "PreferredMode" "1280x1024_60.00"
EndSection

# the left one
Section "Monitor"
          Identifier   "FUS"
          Option "PreferredMode" "1280x1024_60.00"
          Option "LeftOf" "NEC"
EndSection

Section "Device"
    Identifier "nvidia card"
    Driver "nouveau"
    Option  "Monitor-DVI-I-0" "NEC"
    Option  "Monitor-DVI-I-1" "FUS"
EndSection

Section "Screen"
    Identifier "screen1"
    Monitor "NEC"
    DefaultDepth 24
      SubSection "Display"
       Depth      24
       Virtual 2560 2048
      EndSubSection
    Device "nvidia card"
EndSection

Section "ServerLayout"
    Identifier "layout1"
    Screen "screen1"
EndSection

La risoluzione della console virtuale non corrisponde alla reale

Tramite l'utility fbset è possibile regolare la risoluzione della console.

Inoltre è possibile impostare la risoluzione passando al kernel l'opzione video=. Vedere la pagina relativa a KMS per ulteriori informazioni.

Gestione energetica

Lo scaling GPU per la gestione energetica è in varie fasi di sviluppo a seconda della GPU. Si veda la pagina Nouveau PowerManagement per ulteriori informazioni.

Abilitare MSI (Message Signaled Interrupts)

Questa opzione può fornire un vantaggio in termini di prestazioni ed è supportato solo su schede NV50 e superiori, di default è disattivato.

Attenzione: Questa procedura può causare instabilità con qualche combinazione di scheda madre/GPU.

Inserire la seguente linea in /etc/modprobe.d/nouveau.conf:

options nouveau msi=1

Se si utilizza l'avvio anticipato per il supporto al KMS, aggiungere la stringa FILES="/etc/modprobe.d/nouveau.conf" al file /etc/mkinitcpio.conf e rigenerare l'immagine del kernel:

# mkinitcpio -p <kernel prescelto, es. linux>

Riavviare il sistema affinché le modifiche abbiano effetto.

Optimus

Ci sono due soluzioni per utilizzare Optimus su un computer portatile (ovvero grafica ibrida, quando si dispone di due GPU sul proprio laptop) : blumbebee e PRIME.

Risoluzione dei Problemi

Per attivare il debug video, aggiungere quanto segue alle opzione del kernel (se state utilizzando grub, usare il tasto e dal menù di avvio per poter effettuare le modificare):

drm.debug=14 log_buf_len=16M

Creare un file di log dettagliato per Xorg:

startx -- -logverbose 9 -verbose 9

Visualizza i parametri e i valori caricati dal modulo video:

modinfo -p video