Difference between revisions of "Openbox Themes and Apps (Italiano)"

From ArchWiki
Jump to: navigation, search
(update templates, see Help:Style)
(http -> https://aur.archlinux.org)
Line 119: Line 119:
 
Potete utilizzare '''lxappearance''' per scegliere i temi delle icone GTK. In tal caso si prega di fare riferimento alla sezione precedente.
 
Potete utilizzare '''lxappearance''' per scegliere i temi delle icone GTK. In tal caso si prega di fare riferimento alla sezione precedente.
  
Si potrebbe utilizzare [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=39339 lxappearance2-git] reperibile su [[AUR_(Italiano)|AUR]] per gestire i cursori del mouse, i temi GTK, set di icone e schemi di colore. Se si installa anche il pacchetto facoltativo [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=40223 lxappearance-obconf-git], è possibile configurare le impostazioni del decoratore delle finestre di Openbox direttamente da lxapparence.
+
Si potrebbe utilizzare [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=39339 lxappearance2-git] reperibile su [[AUR_(Italiano)|AUR]] per gestire i cursori del mouse, i temi GTK, set di icone e schemi di colore. Se si installa anche il pacchetto facoltativo [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=40223 lxappearance-obconf-git], è possibile configurare le impostazioni del decoratore delle finestre di Openbox direttamente da lxapparence.
  
 
=== Icone sul desktop ===
 
=== Icone sul desktop ===
Line 175: Line 175:
 
* [http://projects.l3ib.org/trac/visibility Visibility]
 
* [http://projects.l3ib.org/trac/visibility Visibility]
 
* [http://bbtools.sourceforge.net/ bbpager]
 
* [http://bbtools.sourceforge.net/ bbpager]
* [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=17563 netwmpager]
+
* [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=17563 netwmpager]
 
* [http://useperl.ru/ipager/index.en.html IPager]
 
* [http://useperl.ru/ipager/index.en.html IPager]
 
* [http://code.google.com/p/neap/ neap]
 
* [http://code.google.com/p/neap/ neap]
  
Dopo averne scelto uno, aggiungerlo al file di esecuzione automatica. Se si desidera impostare il layout del desktop senza l'utilizzo di un paginatore è possibile utilizzare [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=34376 obsetlayout] che è una versione pacchettizzata di strumento setLayout dal wiki Openbox.
+
Dopo averne scelto uno, aggiungerlo al file di esecuzione automatica. Se si desidera impostare il layout del desktop senza l'utilizzo di un paginatore è possibile utilizzare [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=34376 obsetlayout] che è una versione pacchettizzata di strumento setLayout dal wiki Openbox.
  
 
=== File Manager ===
 
=== File Manager ===
Line 257: Line 257:
 
==== gvolwheel ====
 
==== gvolwheel ====
  
Un mixer audio leggero che permette di controllare il volume audio attraverso un icona nella barra [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=25502]   
+
Un mixer audio leggero che permette di controllare il volume audio attraverso un icona nella barra [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=25502]   
  
 
==== gvtray ====
 
==== gvtray ====
  
Un mixer per il canale ''master'' nel vassoio di sistema [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=6362]
+
Un mixer per il canale ''master'' nel vassoio di sistema [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=6362]
  
 
==== obmixer ====
 
==== obmixer ====
  
Obmixer è un appplet mixer scritto in C, che è destinato a essere una alternativa leggera al controllo del volume di gnome [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=31131]
+
Obmixer è un appplet mixer scritto in C, che è destinato a essere una alternativa leggera al controllo del volume di gnome [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=31131]
  
 
==== volti ====
 
==== volti ====
  
Applicazione GTK+ per controllare il volume audio dalla barra di sistema/area di notifica [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=33525]
+
Applicazione GTK+ per controllare il volume audio dalla barra di sistema/area di notifica [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=33525]
  
 
==== volumeicon ====
 
==== volumeicon ====
  
Controllo del volume per il vassoio di sistema  [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=35793]
+
Controllo del volume per il vassoio di sistema  [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=35793]
  
 
==== volwheel ====
 
==== volwheel ====
Line 283: Line 283:
 
==== fbxkb ====
 
==== fbxkb ====
  
Indicatore di tastiera e switcher  [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=3458]
+
Indicatore di tastiera e switcher  [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=3458]
  
 
==== xxkb ====
 
==== xxkb ====
Line 291: Line 291:
 
==== axkb ====
 
==== axkb ====
  
Switcher per il layout della tastiera scritto in QT4 [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=25555]
+
Switcher per il layout della tastiera scritto in QT4 [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=25555]
  
 
==== xneur ====
 
==== xneur ====
  
X Neural Switcher è un analizzatore di testo, che rileva la lingua di input e la corregge se necessario [http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=9750]
+
X Neural Switcher è un analizzatore di testo, che rileva la lingua di input e la corregge se necessario [https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=9750]

Revision as of 18:17, 24 March 2012

This template has only maintenance purposes. For linking to local translations please use interlanguage links, see Help:i18n#Interlanguage links.


Local languages: Català – Dansk – English – Español – Esperanto – Hrvatski – Indonesia – Italiano – Lietuviškai – Magyar – Nederlands – Norsk Bokmål – Polski – Português – Slovenský – Česky – Ελληνικά – Български – Русский – Српски – Українська – עברית – العربية – ไทย – 日本語 – 正體中文 – 简体中文 – 한국어


External languages (all articles in these languages should be moved to the external wiki): Deutsch – Français – Română – Suomi – Svenska – Tiếng Việt – Türkçe – فارسی

Nota: Questo articolo è un supplemento all'articolo originale Openbox (Italiano).

Questo articolo spiega come personalizzare l'aspetto di Openbox su Arch Linux. Sono menzionati anche programmi ausiliari come pannelli e tray.

Temi e aspetto

Temi di Openbox

I temi di Openbox controllano l'aspetto dei bordi delle finestre, inclusi la barra del titolo e i tasti della barra. Determinano anche l'aspetto del menu dell'applicazione e dell'on-screen display (OSD). Altri temi sono disponibili nei repository ufficiali:

# pacman -S openbox-themes

Questo pacchetto non è assolutamente definitivo. Esistono anche altre risorse in rete per reperire temi per Openbox, come:

I temi scaricati vanno estratti nella cartella ~/.themes e possono essere installati o selezionati con lo strumento ObConf.

Creare nuovi temi è alquanto semplice e ben documentato.

per un editor grafico dei temi, vedere ObTheme.

Aspetto di X11

Se state eseguendo Openbox a se stante, sarà necessario configurare il file .Xdefaults. Salvare una copia in ~/.Xdefaults e in /home/root/.Xdefaults per le finestre aperte come root.

Xdefaults è una configurazione dotfile a livello utente, in genere si trova in ~/.Xdefaults. Quando è presente, viene analizzato dal xrdb (database delle risorse di Xorg) programma che viene avviato automaticamente con Xorg, e può essere utilizzato per impostare o ignorare le preferenze per le applicazioni X e X. Si possono fare molte operazioni, tra cui:

  • Definire i colori del terminale.
  • Configurare le preferenze del terminale.
  • Impostare DPI, antialiasing, hinting e altre impostazioni dei caratteri in X.
  • Cambiare il tema Xcursor
  • Impostare un tema xscreensaver
  • Modificare le preferenze di basso livello delle applicazioni in Xs (xclock, xpdf, etc.)

Vedere Xdefaults Arch WiKi

Cursori per il mouse in X11

Estrarre il tema dell'Xcursor desiderato o nella cartella /usr/share/icons (per accesso in tutto il sistema) o ~/.icons (per accesso al solo utente).Ci sono anche un numero limitato di temi disponibili nel repository community che può essere installato utilizzando pacman.

Aggiungere quanto segue al file ~/.Xdefaults:

Xcursor.theme:  [nome-tema-cursore]

dove [nome-tema-cursore] è il nome della cartella del tema del cursore. Ad esempio:

Xcursor.theme: Vanilla-DMZ-AA

Per modificarne le dimensioni:

Xcursor.size: [size]

A volte è necessario fare un link simbolico dell'icona nella propria directory utente per fare in modo che il windows manager lo utilizzi:

$ mkdir ~/.icons
$ ln -s /usr/share/icons/[name-of-cursor-theme] ~/.icons/default

Per ulteriori informazioni consultare il wiki Cursori in X11

Temi GTK

GTK2/GTK+

Estrarre il tema desiderato in /usr/share/themes (per accesso in tutto il sistema) o in ~/.themes (per accesso al solo utente). I temi GTK2 possono essere facilmente gestiti con lxappearance, gtk-chtheme, o switch2:

# pacman -S lxappearance

e/o

# pacman -S gtk-chtheme

e/o

# pacman -S gtk-theme-switch2

Ora basta eseguire il comando lxappearance, gtk-chtheme o switch2 e scegliere il tema desiderato.

GTK1

Per i vecchi temi GTK1, installare il pacchetto gtk-theme-swithch:

# pacman -S gtk-theme-switch

Dopodiché eseguire il comando switch e selezionare il tema desiderato.

Caratteri GTK

Se si vuole cambiare il tipo e la dimensione dei propri caratteri, aggiungere quanto segue al file ~/.gtkrc.mine:

style "user-font"
{
font_name = "[nome-carattere] [dimensione]"
}
widget_class "*" style "user-font"
gtk-font-name = "[nome-carattere] [dimensione]"

Dove [nome-carattere] e [dimensione] sono il carattere desiderato e le dimensioni del testo in pt. Ad esempio:

style "user-font"
{
font_name = "DejaVu Sans 8"
}
widget_class "*" style "user-font"
gtk-font-name = "DejaVu Sans 8"

I campi font_name e gtk-font-name sono entrambi richiesti per compatibilità con vecchie applicazioni.

Icone GTK

Estrarre il tema di icone desiderato nella cartella /usr/share/icons<> (per accesso in tutto il sistema) o <~/.icons (per accesso solo per l'utente).

Aggiungere quanto segue al file ~/.gtkrc.mine:

gtk-icon-theme-name = "[nome-tema-icone]"

dove [nome-tema-icone] è il nome della cartella del tema di icone. Ad esempio:

gtk-icon-theme-name = "Tango"

Assicurarsi che ~/.gtkrc-2.0 sia configurato per eseguire file ~/.gtkrc.mine:

# ~/.gtkrc-2.0
# -- THEME AUTO-WRITTEN DO NOT EDIT
include "/usr/share/themes/Rezlooks-Gilouche/gtk-2.0/gtkrc"
include "/home/username/.gtkrc.mine"
# -- THEME AUTO-WRITTEN DO NOT EDIT

Potete utilizzare lxappearance per scegliere i temi delle icone GTK. In tal caso si prega di fare riferimento alla sezione precedente.

Si potrebbe utilizzare lxappearance2-git reperibile su AUR per gestire i cursori del mouse, i temi GTK, set di icone e schemi di colore. Se si installa anche il pacchetto facoltativo lxappearance-obconf-git, è possibile configurare le impostazioni del decoratore delle finestre di Openbox direttamente da lxapparence.

Icone sul desktop

Openbox non provvede un modo di mostrare le icone sul desktop. Xfdesktop, ROX, iDesk, o anche Nautilus (e il gnome-settings-daemon) possono provvedere questa funzione. ROX ha il vantaggio aggiuntivo di essere un gestore di file leggero.

Sfondo del desktop

Openbox in sé non include un modo per cambiare lo sfondo del desktop. Questo può essere raggiunto facilmente con programmi come Feh o Nitrogen. Altre opzioni includono ImageMagick, hsetroot e xsetbg. Anche PCManFM e xfdesktop possono provvedere ad impostarlo.

È possibile disattivare il caricamento dello sfondo in gnome-settings-daemon in questo modo:

$ gconftool-2 --set /apps/gnome_settings_daemon/plugins/background/active --type bool False

Programmi consigliati

Esiste una lista di software leggero sul wiki di Arch, molti dei quali si intonano perfettamente con openbox

Login Manager

SLiM provvede una soluzione di login leggera ed elegante per le configurazioni di Openbox soltanto (senza GNOME o KDE). Fare riferimento alla wiki di Arch su SLiM per istruzioni dettagliate.

Qingy è un gestore di login grafico ultraleggero ed altamente configurabile. Supporta login sia da console che da sessioni grafiche. Usa DirectFB, perciò non avvia la sessione grafica finchè l'utente non lo decide. Ulteriori informazioni Qingy sul wiki di Arch.

Desktop Composite

xcompmgr è un composite manager leggero in grado di creare ombre, finestre in dissolvenza e trasparenza sia in Openbox che in altri window manager.(È bene segnalare che xcompmgr non è più mantenuto, sicchè eventuali problemi o bug non saranno risolti) (È noto un conflitto con tint2 0.9, l'icona del vassoio di sistema ha la tendenza a dare qualche problema)

Cairo Composite Manager È Un versatile ed ampliabile composite manager che utilizza cairo per il rendering, è una buona alternativa.

Pannelli, vassoi di sistema e paginatori

Ci sono un bel numero di pannelli da installare per provvedere una taskbar e un pager per Openbox. I più comuni sono:

Pannelli

Vassoi di sistema

Paginatori

Dopo averne scelto uno, aggiungerlo al file di esecuzione automatica. Se si desidera impostare il layout del desktop senza l'utilizzo di un paginatore è possibile utilizzare obsetlayout che è una versione pacchettizzata di strumento setLayout dal wiki Openbox.

File Manager

Ci sono diverse possibilità, ma i gestori di file più leggeri e popolari sono:

  • Thunar (Supporta funzionalità di auto-mount features e altri plugin)
  • ROX (ROX provvede anche icone sul desktop)
# pacman -S rox
  • PCMan (molto leggero e in grado di provvedere icone sul desktop)
# pacman -S pcmanfm

Per avere accesso al file system NTFS con PCManFM, installare

# pacman -S ntfs-3g

Per opzioni ancora più leggere, considerare Gentoo o emelFM, entrambi dei quali usano la struttura a due pannelli come il Midnight Commander (entrambi richiedono GTK 1.2.x).

Altri: Xfe muCommander

Ovviamente si può utilizzare anche Nautilus. Sebbene sia più lento delle soluzioni elencate, ha il vantaggio addizionale del supporto VFS (ad esempio SSH remoto, connessioni FTP e Samba).

Lanciatori di applicazioni

dmenu

La configurazione di dmenu è descritta nella sezione dmenu del wiki. Di seguito aggiungere la seguente voce <keyboard> section ~/.config/openbox/rc.xml per abilitare una scorciatoia d'avvio al dmenu:

   <keybind key="W-space">
     <action name="Execute">
       <execute>dmenu_run</execute>
     </action>
   </keybind>

Gmrun

gmrun fornisce un'ottima finestra d'avvio, simile alla funzione Alt+F2 di GNOME e KDE:

# pacman -S gmrun

Vedere Gmrun per maggiori informazioni.

Aggiungere quanto segue alla sezione <keyboard> nel file ~/.config/openbox/rc.xml per abilitare la funzionalità Alt+F2:

<keybind key="A-F2">
<action name="execute"><execute>gmrun</execute></action>
</keybind>

Bashrun

bashrun fornisce un differente, e alquanto basilare approccio, usando una speciale sessione bash in una piccola finestra xterm. È disponibile nei community repository e può essere lanciata in stile Alt+F2 come menzionato sopra. Per rendere l'avvio di bash in uno stile ancora più tradizionalista, aggiungere la seguente voce nella sezione <applicazioni> ~/.config/openbox/rc.xml:

   <application name="bashrun">
     <desktop>all</desktop>
     <decor>no</decor>  # switch to yes if you prefer a bordered window
     <focus>yes</focus>
     <skip_pager>yes</skip_pager>
     <layer>above</layer>
   </application>

Launchy

Launchy è già un qualcosa di meno minimalista; è possibile cambiare le interfaccie grafiche e offre altre funzionalità come la calcolatrice, le condizioni meteo, etc. Originariamente destinato a Windows, è simile a Gnome Do.

# pacman -S launchy

Lo si può lanciare con la combinazione di tasti Ctrl+Space.

LXPanel

LXPanel può essere eseguito con

lxpanelctl run

gnome-panel

Gnome-panel può essere eseguito con

gnome-panel-control --run-dialog

Clipboard managers

Si potrebbe voler installare un clipboard manager per operazioni come il copia/incolla. xfce4-clipman-plugin, parcellite, oppure glipper-old possono essere installate con pacman. Aggiungere la propria scelta su autostart.sh. Dal terminale, Ctrl+Insert per il comando copia e Shift+Insert per incolla generalmente funzionano bene. È anche possibile copiare dal terminale Ctrl+Shift+C, e incollare con il bottone centrale del mouse.

Gestori del Volume

gvolwheel

Un mixer audio leggero che permette di controllare il volume audio attraverso un icona nella barra [1]

gvtray

Un mixer per il canale master nel vassoio di sistema [2]

obmixer

Obmixer è un appplet mixer scritto in C, che è destinato a essere una alternativa leggera al controllo del volume di gnome [3]

volti

Applicazione GTK+ per controllare il volume audio dalla barra di sistema/area di notifica [4]

volumeicon

Controllo del volume per il vassoio di sistema [5]

volwheel

Icona del vassoio per modificare il volume con il mouse [6]

Switcher per il layout della tastiera

fbxkb

Indicatore di tastiera e switcher [7]

xxkb

Indicatore di tastiera e switcher [8]

axkb

Switcher per il layout della tastiera scritto in QT4 [9]

xneur

X Neural Switcher è un analizzatore di testo, che rileva la lingua di input e la corregge se necessario [10]