Pacman/Tips and tricks (Italiano)

From ArchWiki
Revision as of 10:09, 15 June 2012 by Kynikos.bot (Talk | contribs) (rm temporary i18n template)

Jump to: navigation, search

Per visualizzare i pacchetti e le dipendenze non più necessarie:

pacman -Qdtq

Per rimuoverle, dopo il comando precedente o direttamente, diamo:

# pacman -R $(pacman -Qdtq)

Per rimuovere gli orfani (ricorsivamente; fare attenzione!):

# pacman -Rs $(pacman -Qtdq)
  • Per reinstallare tutti i pacchetti del vostro sistema (se disponibili in un repository attivo):
#pacman -S $(pacman -Qq | grep -v "$(pacman -Qmq)")

Salvataggio e recupero di una lista dei pacchetti installati per un ripristino veloce del software

È buona abitudine tenere un backup periodico di tutti i pacchetti installati con pacman. Se si è vittima di un crash che rende il sistema irrecuperabile, pacman può reinstallare i medesimi pacchetti in una nuova installazione senza difficoltà.

Per prima cosa, fare un backup dei pacchetti:

pacman -Qqe > pkglist

Salvare il file pkglist in una chiavetta USB o in un altro supporto.

Copiare il file pkglist nella nuova installazione e posizionarsi nella directory che lo contiene.

Digitare il comando seguente:

# pacman -S $(cat pkglist)

Creare repository locali

Pacman 3 introduce un nuovo script chiamato repo-add che permette di generare i propri repository molto più facilmente. Utilizzare repo-add --help per ulteriori dettagli sul suo utilizzo.

Questo script è molto facile da utilizzare, anche per mantenere il proprio DB aggiornato. É sufficiente che conserviate tutti i pacchetti che volete nel vostro repository in una directory, ed eseguiate il seguente comando.

repo-add /percorso/al/repo.db.tar.gz *.pkg.tar.gz

Dove 'repo' è il nome del vostro repository personalizzato. L'ultimo parametro aggiungerà tutti i file pkg.tar.gz al vostro repository, quindi state attenti: se disponete di più versioni di un pacchetto nella directory, non è chiaro chi avrà la precedenza e finirà nel repository.

Per aggiungere un nuovo pacchetto (e rimuovere quello vecchio in caso esistesse), semplicemente eseguite

repo-add /percorso/al/repo.db.tar.gz pacchettodaaggiungere-1.0-1-i686.pkg.tar.gz

Se c'è un pacchetto che non volete più nel vostro repository, leggete di repo-remove

Una volta che avete creato il vostro repository locale, aggiungetelo al vostro pacman.conf. Il nome del vostro file db.tar.gz è il nome del repository. Potete fare riferimento ad esso direttamente utilizzando un indirizzo file://, o accedendo via ftp usando ftp://localhost/percorso/alla/directory.

Se possibile e sei disposto, aggiungi il tuo repository-personale alla nostra lista di repository-personali non ufficiali, così che tutti gli altri utenti possano trovare ed installare i tuoi pacchetti.