Difference between revisions of "Start X at Login (Italiano)"

From ArchWiki
Jump to: navigation, search
m
m (Suggerimenti)
Line 60: Line 60:
 
* Per redirigere l'output della sessione di X su un file, si crei un [[Bash (Italiano)#Alias|alias]]:
 
* Per redirigere l'output della sessione di X su un file, si crei un [[Bash (Italiano)#Alias|alias]]:
  
alias startx='startx &> ~/.xlog'
+
: {{bc|1=alias startx='startx & > ~/.xlog'}}
  
 
* Se si dispone di un file di configurazione del profilo ({{ic|~/.bash_profile}} o {{ic|~/.zprofile}}, ecc.) si inserisca il comando di cui sopra in questi files, in modo che venga eseguito solo se il login avviene correttamente
 
* Se si dispone di un file di configurazione del profilo ({{ic|~/.bash_profile}} o {{ic|~/.zprofile}}, ecc.) si inserisca il comando di cui sopra in questi files, in modo che venga eseguito solo se il login avviene correttamente

Revision as of 12:12, 8 August 2013

Template:Article summary start Template:Article summary text Template:Article summary heading Template:Article summary wiki Template:Article summary wiki Template:Article summary wiki Template:Article summary wiki Template:Article summary wiki Template:Article summary end

Questo articolo spiega come avviare automaticamente il Server X dopo il login in un terminale virtuale attraverso l'utilizzo del comando startx, il cui comportamento può essere modificato come riportato nella pagina relativa a xinitrc, ad esempio per scegliere quale window manager avviare.

In alternativa, è possibile utilizzare un display manager per avviare automaticamente X e fornire un login grafico.

Avviare X automaticamente dopo il login in un terminale virtuale

Nota: Il comando di cui sotto avvia X nella stessa tty dal quale si effettua il login, condizione necessaria per mantenere la sessione di login.
  • Se si usa Bash, aggiungere il comando al proprio ~/.bash_profile.

Se il file non esiste lo si copi da /etc/skel/.bash_profile.

  • Se si usa Zsh aggiungere il comando al file ~/.zprofile
[[ -z $DISPLAY && $XDG_VTNR -eq 1 ]] && exec startx
Nota:
  • È possibile sostituire -eq 1 con -le 3 (per i vt dal 1 al 3) se si desidera avvalersi del login grafico su più di un terminale virtuale.
  • X deve essere sempre avviato dalla stessa tty dove si è effettuato il login, in modo che la sessione di logind venga mantenuta. Questo comportamento è garantito dal file /etc/X11/xinit/xserverrc.
  • Se si utilizza la Fish shell, è necessario aggiungere quanto segue in fondo al proprio ~/.config/fish/config.fish
# start X at login
if status --is-login
    if test -z "$DISPLAY" -a $XDG_VTNR = 1
        exec startx
    end
end

Suggerimenti

Attenzione: Se si utilizza PulseAudio ricordarsi di impostare in modo corretto le dipendenze per il servizio di autologin di systemd affinchè dbus sia avviato prima che ~/.xinitrc sia letto. (Si veda BBS#155416).
  • Se si desidera mantenere il login su TTY quando la sessione di X viene terminata, si rimuova exec.
  • Per redirigere l'output della sessione di X su un file, si crei un alias:
alias startx='startx & > ~/.xlog'
  • Se si dispone di un file di configurazione del profilo (~/.bash_profile o ~/.zprofile, ecc.) si inserisca il comando di cui sopra in questi files, in modo che venga eseguito solo se il login avviene correttamente