Difference between revisions of "Start X at Login (Italiano)"

From ArchWiki
Jump to: navigation, search
m
m
Line 24: Line 24:
 
Per avviare manualmente X, è necessario utilizzare {{ic|startx}}il quale eseguirà il file {{ic|~/.xinitrc}}, che potrà essere personalizzato per avviare il window manager scelto, come descritto nell'articolo dedicato a [[Xinitrc (Italiano)|xinitrc]].
 
Per avviare manualmente X, è necessario utilizzare {{ic|startx}}il quale eseguirà il file {{ic|~/.xinitrc}}, che potrà essere personalizzato per avviare il window manager scelto, come descritto nell'articolo dedicato a [[Xinitrc (Italiano)|xinitrc]].
  
==file del profilo della shell==
+
==File del profilo della shell==
  
 
{{Nota|La seguente procedura avvierà X nella stessa console virtuale usata per il login, condizione necessaria affinchè la sessione di login sia mantenuta.}}
 
{{Nota|La seguente procedura avvierà X nella stessa console virtuale usata per il login, condizione necessaria affinchè la sessione di login sia mantenuta.}}

Revision as of 13:59, 12 January 2013

Template:Article summary start Template:Article summary text Template:Article summary heading Template:Article summary wiki Template:Article summary wiki Template:Article summary wiki Template:Article summary wiki Template:Article summary wiki Template:Article summary end

È possibile utilizzare un display manager per fornire all'utente una schermata di login ed avviare automaticamente il server X. Questo articolo spiegherà come avviarlo usando un virtual terminal esistente.

Per avviare manualmente X, è necessario utilizzare startxil quale eseguirà il file ~/.xinitrc, che potrà essere personalizzato per avviare il window manager scelto, come descritto nell'articolo dedicato a xinitrc.

File del profilo della shell

Nota: La seguente procedura avvierà X nella stessa console virtuale usata per il login, condizione necessaria affinchè la sessione di login sia mantenuta.
  • Se si utilizza Bash, aggiungere quanto segue in fondo al proprio ~/.bash_profile. Se il file non esiste se ne recuperi una copia da /etc/skel/.bash_profile.
  • Se si usa Zsh si aggiunga quanto sotto al proprio ~/.zprofile.
[[ -z $DISPLAY && $XDG_VTNR -eq 1 ]] && exec startx
Nota: È possibile sostituire il confronto -eq 1 con uno simile a -le 3 (per le tty da 1 a 3) se si vuole utilizzare il login grafico su piu di una tty.
Nota: Il server X deve essere eseguito sulla stessa tty dove si è effettuato il login per mantenere la sessione aperta da logind. Questo comportamento è configurato di default nel file /etc/X11/xinit/xserverrc.

Suggerimenti

  • Il metodo appena presentato può essere combinato con il login automatico da console virtuale. Se si utilizza questo metodo, sarà necessario impostare le dipendenze corrette per il servizio di autologin di systemd, in modo che dbus venga avviato prima della lettura di ~/.xinitrc, consentendo così a PulseAudio di avviarsi. (si faccia riferimento a questo post.)
  • Se si desidera mantenere il login su TTY quando la sessione di X viene terminata, si rimuova exec.
  • Per redirigere l'output della sessione di X su un file, si crei un alias:
alias startx='startx &> ~/.xlog'