User:Veleno77

From ArchWiki
Revision as of 15:47, 15 April 2013 by Veleno77 (Talk | contribs) (Pagine da tradurre)

Jump to: navigation, search

Hi, I'm an Arch-Linux user, moderator of the Arch Italian Forum and I am a part of the Italian ArchWiki Translation Team, a team which aims to translate, monitor, upgrade and align the italian wiki to the English wiki.

Nota: This page was created for my personal notes and "translation in progress"


Nel caso di Aggiornamenti e Revisioni
{{out_of_date|Questa pagina è in fase di revisione e potrebbe non essere aggiornata. Seguite per ora le istruzioni della versione inglese.|Talk:ArchWiki Translation Team (Italiano)#Pagine Marcate come "out of date" e "Traslateme"}}
Nel caso di traduzioni in corso e/o pagine create
{{translateme|Questo articolo è in fase di traduzione. Seguite per ora le istruzioni della versione inglese.|Talk:ArchWiki Translation Team (Italiano)#Pagine Marcate come "out of date" e "Traslateme"}}

Pagine da tradurre

Collegate a laptop

Pagine da cancellare

  • Arch Install Scripts (Italiano)


Aggiornare il sistema

Attenzione: Gli aggiornamenti di sistema devono essere effettuati con cura. É molto importante leggere e comprendere questo metodo prima di procedere.

Spesso gli sviluppatori forniscono importanti informazioni su configurazioni richieste e modifiche per problemi noti. Si presuppone che l'utente Arch Linux consulti queste pagine prima di effettuare un aggiornamento:

  • Ultime Notizie Che dovrebbero essere lette prima di avviare un aggiornamento e, nel caso si verifica un errore controllare le notizie prima di postare una domanda sul forum!
  • Annunci della mailing list

Per aggiornare all'ultima versione disponibile tutti i pacchetti installati nel proprio sistema:

# pacman -Syu

oppure con :

# pacman --sync --refresh --sysupgrade

É possibile che venga proposto di aggiornare pacman stesso in primo luogo. In tal caso, rispondere digitando Template:Keypress, e una volta finito l'aggiornamento ridare il comando pacman -Syu.

Nota: Occasionalmente, le modifiche di configurazione possono richiedere un intervento dell'utente durante un aggiornamento, leggere l'output di pacman per eventuali informazioni pertinenti. Vedere Pacnew and Pacsave Files per maggiori dettagli
Nota: In caso di aggiornamento del pacchetto linux occorre riavviare il sistema.

Tenere presente che Arch è una distribuzione rolling release. Questo significa che l'utente non è tenuto a reinstallare o eseguire una ricostruzione elaborata del sistema per aggiornarla alla versione più recente. Dare periodicamente il comando pacman -Syu (tenendo presente l'avviso posto ad inizio paragrafo) mantiene l'intero sistema aggiornato e bleeding edge. Alla fine di questo aggiornamento, il sistema sarà completamente all'ultima versione disponibile.

Consultare Pacman e le domande frequenti riguardo ai problemi di gestione e aggiornamento dei pacchetti.


Prefazione

Arch Linux richiede una certa dose di conoscenze sulla configurazione e sulla metodologia dei sistemi UNIX-like e per questa ragione sono state incluse delle informazioni aggiuntive.

Così come è stata concepita, questa guida concentrerà l'attenzione su alcuni punti ritenuti particolarmente utili; per approfondire si può utilizzare il Wiki di Arch Linux o il forum di Arch Linux. Una lettura interessante è Il Metodo Arch, che delinea i principi fondamentali della distribuzione Arch Linux.

Per chi si avvicina per la prima volta a un sistema GNU/Linux si consiglia qualche lettura sul sistema in generale. Il testo più completo in lingua italiana è Appunti di informatica libera. Una buona documentazione sui sistemi GNU/Linux è reperibile sul sito del PLUTO Project in italiano (The Linux Documentation Project in inglese).

Introduzione

Questa pagina servirà da guida nel processo di installazione di Arch Linux, un sistema operativo UNIX-like (basato su GNU/Linux). Pur essendo indirizzata ai nuovi utenti Arch, questa guida si propone come solido punto di riferimento e fonte di informazioni per chiunque.

Prima di procedere, si consiglia di leggere velocemente le FAQ.

Caratteristiche principali di Arch Linux

  • Design e filosofia improntati alla semplicità
  • Pacchetti precompilati sia per architetture i686 che per architetture x86_64
  • Modello di aggiornamento Rolling Release che permette una singola installazione e aggiornamenti continui alle ultime versioni stabili del software installato.
  • Sistema di avvio init systemd (Italiano)
  • mkinitcpio: un semplice e dinamico generatore di initramfs
  • Un gestore di pacchetti, pacman, veloce, leggero e agile, con un uso di memoria davvero modesto
  • Un sistema di pacchettizzazione ports-like (ABS - Arch Build System) che rende facile ottenere dal sorgente un pacchetto binario da installare e/o da condividere su AUR
  • Un repository di script (AUR - Arch User Repository) per compilare pacchetti, condivisi da utenti Arch

Licenza (in inglese)

Arch Linux, pacman, documentation, and scripts are Copyright © 2002-2007 by Judd Vinet, Copyright © 2007-2012 by Aaron Griffin and are licensed under the GNU General Public License Version 2.

Il metodo Arch

Il principio su cui Arch si basa è "mantenersi semplice" (KISS, Keep It Simple Stupid).

Da notare che, in questo contesto, "semplice" non significa né "facile" né "amichevole", ma piuttosto "senza inutili aggiunte, modifiche o complicazioni". In breve, un approccio elegante e minimalistico.

  • "Semplice" è definito da un punto di vista tecnico, non dell'usabilità. È meglio essere tecnicamente eleganti, con un'alta curva di apprendimento, che facili da usare ma tecnicamente grossolani" - Aaron Griffin
  • Il rasoio di Occam: Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem cioè "Non moltiplicare gli elementi più del necessario". Il termine rasoio si riferisce all'atto di raschiare via le assunzioni non strettamente necessarie per spiegare un dato fenomeno.
  • "La parte straordinaria [del mio metodo] sta nella sua semplicità... La strada della crescita personale conduce sempre alla semplicità." - Bruce Lee

Riguardo questa Guida

Gli script di installazione Arch sono un insieme di script che semplificano l'installazione di Arch Linux. Questa guida riassume un processo di installazione di base utilizzando questi script.

Il wiki di Arch è una risorsa eccellente, per qualsiasi questione dovrebbe essere consultato per primo. Sono disponibili anche un canale IRC (su irc.azzurra.org #archlinux), e il forum nel caso la risposta non possa essere trovata altrove. Inoltre, assicurarsi di controllare le pagine man di un comando che non si conosce, queste di solito possono essere richiamate con man comando.

Nota: Seguire questa guida è essenziale per installare con successo un sistema Arch Linux ben configurato. Leggere attentamente! Si consiglia vivamente di leggere ogni sezione completamente prima di svolgere i compiti in essa contenuti.

Questa guida è strutturata in tre parti principali: