Difference between revisions of "VMware (Italiano)"

From ArchWiki
Jump to: navigation, search
(aggiornata revisione)
(rm temporary i18n template)
(One intermediate revision by the same user not shown)
Line 1: Line 1:
 
[[Category:Virtualization (Italiano)]]
 
[[Category:Virtualization (Italiano)]]
{{i18n|VMware}}
+
[[en:VMware]]
 
+
[[ru:VMware]]
 +
[[uk:VMware]]
 +
[[zh-CN:VMware]]
 
{{Article summary start|Sommario}}
 
{{Article summary start|Sommario}}
 
{{Article summary text|Questo articolo spiega come installare e configurare VMware Workstation o VMware Player in Arch.}}
 
{{Article summary text|Questo articolo spiega come installare e configurare VMware Workstation o VMware Player in Arch.}}

Revision as of 10:03, 15 June 2012

Template:Article summary start Template:Article summary text Template:Article summary heading Template:Article summary wiki Template:Article summary wiki Template:Article summary end

Questo articolo tratta l'installazione di VMware in Arch, si potrebbe essere invece interessati a Installare Arch Linux in VMware.

Note: Questo articolo supporta solo l'ultima versione di VMware, ovvero VMware Workstation 8 e VMware Player 4.

Installazione

Nota: VMware Workstation/Player non potrà essere gestito con pacman se i file non saranno installati con esso.

1. Scaricare l'ultima versione di VMware Workstation orVMware Player (si può provare anche una versione di test (Beta/RC)).

2. Avviare l'installazione (il flag --console usa il terminale invece dell'interfaccia grafica):

# chmod +x VMware-<edition>-<version>.<release>.<architecture>.bundle
# ./VMware-<edition>-<version>.<release>.<architecture>.bundle --console

3. Leggere & accettare la EULA per continuare.

4. Impostare gli script dei servizi di sistema in:

/etc/rc.d

5. (Opzionale) Se Eclipse è installato, immettere il percorso della cartella per il Debugger Virtuale Integrato.

6. Riceverete un errore che "rc*.d style init script" non è stato impostato. Questo può essere tranquillamente ignorato.

7. Creare collegamenti per i seguenti demoni:

# ln -s /etc/init.d/vmware /etc/rc.d/vmware
# ln -s /etc/init.d/vmware-workstation-server /etc/rc.d/vmware-workstation-server

Configurazione

Patch per i moduli di VMware

VMware Workstation 8 e VMware Player 4 sono supportati solo dai kernel 3.0 e superiori. I kernel più recenti richiedono l'applicazione dei moduli di VMware

Suggerimento: C'è un pacchetto chiamato vmware-patchAUR in AUR che ha lo scopo di tentare l'automatizzazione del processo di patch (supporta anche le vecchie versioni di VMware).

kernel 3.2

La patch per i kernel 3.2 è reperibile a questo indirizzo:

$ cd /tmp
$ curl -O http://weltall.heliohost.org/wordpress/wp-content/uploads/2011/11/vmware8linux32fix.tar.gz
$ tar -xvzf vmware8linux32fix.tar.gz
# ./patch-modules_3.1.0.sh

kernel 3.1

La patch per i kernel 3.1 è reperibile a questo indirizzo:

 $ cd /tmp
 $ curl -O http://weltall.heliohost.org/wordpress/wp-content/uploads/2011/09/vmware8linux31fix.tar.gz
 $ tar -xvzf vmware8linux31fix.tar.gz
 # ./patch-modules_3.1.0.sh

Installazione dei moduli di VMware

8. A questo punto potresti voler installare i moduli. Prima di tutto bisogna di cambiare sia la lsmod binary path in /etc/rc.d/vmware da /sbin/lsmod fino a /bin/lsmod:

# sed -i "s|/sbin/lsmod|/bin/lsmod|g" /etc/rc.d/vmware

o creare un link simbolico con:

# ln -s /bin/lsmod /sbin/lsmod

9. Ora si possono installare i moduli. È possibile fare questo o lanciando VMware (da root) e lasciandoglieli installare con l'interfaccia grafica o eseguendo:

# vmware-modconfig --console --install-all

10. (Opzionale) Aggiungere vmware alla serie di DAEMONS in /etc/rc.conf in modo che il server parta automaticamente all'avvio.

11. Ora aprire VMware Workstation (vmware nel terminale) o VMware Player (vmplayer nel terminale) per configurarli e usarli!

Attenzione: Quando viene aggiornato il kernel bisogna ricompilare i moduli di vmware con i seguenti comandi:
# vmware-modconfig --console --install-all
Il fallimento di questa operazione potrebbe risolversi in un crash di sistema quando si aprono le macchine virtuali.

Treucchi e Consigli

Estrazione del BIOS di VMware

Per estrarre il BIOS di VMware BIOS, che può essere manipolato e usato in seguito con le proprie macchine virtuali:

$ objcopy /usr/lib/vmware/bin/vmware-vmx -O binary -j bios440 --set-section-flags bios440=a bios440.rom.Z
$ perl -e 'use Compress::Zlib; my $v; read STDIN, $v, '$(stat -c%s "./bios440.rom.Z")'; $v = uncompress($v); print $v;' < bios440.rom.Z > bios440.rom

Utilizzare un BIOS modificato

Se e quando si decide di modificare il BIOS estratto potete fare la vostra macchina virtuale da usare spostandolo in ~/vmware/<Nome della macchina virtuale>

$ mv bios440.rom ~/vmware/<Virtual machine name>/

e aggiungere il nome al file <Nome della macchina virtuale>.vmx

~/vmware/<Virtual machine name>/<Virtual machine name>.vmx
bios440.filename = "bios440.rom"

Risoluzione dei problemi

Could not open /dev/vmmon: No such file or directory

L'errore completo è:

Could not open /dev/vmmon: No such file or directory.
Please make sure that the kernel module `vmmon' is loaded.

Questo significa che almeno il servizio di VMware vmmon non è partito. Tutti i servizi di VMware possono essere avviati con:

# rc.d start vmware

Kernel headers for version 3.x-xxxx were not found. If you installed them[...]

Installarli con:

# pacman -S linux-headers

L'installer non parte

Se si torna subito al prompt quando si apre il file .bundle, allore probabilmente è installata una versione vecchia del vmware installer e sarebbe opportuno rimuoverla (si può prendere spunto anche dalla sezione Disinstallazione di questo articolo):

# rm -r /etc/vmware-installer

I dispositivi USB non vengono riconosciuti da VMware workstation 8

Per qualche ragione, in alcune installazioni manca lo script vmware-USBArbitrator. Per riaggiungerlo manualmente si veda questa risposta sul forum.

Disinstallazione

La disinstallazione di VMware necessità del nome del prodotto (ovvero vmware-workstation o vmware-player). Per una lista completa dei prodotti:

# vmware-installer -l

e disinstallare con:

# vmware-installer -u <vmware-product>

Le parti inserite manualmente in /etc/rc.d devono essere cancellate manualmente:

# unlink /etc/rc.d/vmware
# unlink /etc/rc.d/vmware-workstation-server

Non dimenticarsi di rimuovere vmware dalla serie di DEMONI in /etc/rc.conf.