Difference between revisions of "Cursor themes (Italiano)"

From ArchWiki
Jump to: navigation, search
(italian translation completed)
 
(rm temporary i18n template)
(8 intermediate revisions by 5 users not shown)
Line 1: Line 1:
 
[[Category:X Server (Italiano)]]
 
[[Category:X Server (Italiano)]]
[[Category:HOWTOs (Italiano)]]
+
[[en:X11 Cursors]]
{{i18n_links_start}}
+
[[es:X11 Cursors]]
{{i18n_entry|English|X11 Cursors}}
+
[[pt:X11 Cursors]]
{{i18n_entry|Русский|Курсоры X11}}
+
[[ru:X11 Cursors]]
{{i18n_entry|Español|Cursores en X11}}
+
[[zh-CN:X11 Cursors]]
{{i18n_entry|Italiano|Cursori X11}}
+
{{i18n_entry|简体中文|X11 Cursors (简体中文)}}
+
{{i18n_links_end}}
+
 
+
==Introduzione==
+
 
Esistono molti cursori disponibili per il Sistema Grafico X11 oltre il puntatore nero di default.
 
Esistono molti cursori disponibili per il Sistema Grafico X11 oltre il puntatore nero di default.
 
Questa guida punta ad indicarvi dove poterli ottenere, come installarli e quindi configurarli.
 
Questa guida punta ad indicarvi dove poterli ottenere, come installarli e quindi configurarli.
  
 
==Ottenere temi di cursori==
 
==Ottenere temi di cursori==
 +
In primo luogo, verificare quali temi sono già installati:
 +
ls /usr/share/icons/*
 +
Ricerca di directory con sottocartelle di cursori.
 +
 +
Controllare inoltre i repository ufficiali di Arch per temi cursore: [https://www.archlinux.org/packages/?sort=&q=xcursor-&maintainer=&last_update=&flagged=&limit=50 search "xcursor-"]. Un tema particolarmente diffuso in molte distribuzioni è xcursor-vanilla-dmz (bianco) o la sua versione nera xcursor-vanilla-dmz-aa. Per utilizzare uno o entrambi, questi sono i comandi per installarli:
 +
pacman -S xcursor-vanilla-dmz  #white
 +
pacman -S xcursor-vanilla-dmz-aa  #black
 +
{{Note| Il pacchetto {{Pkg|xcursor-themes}} è installato in maniera predefinita nel gruppo {{Pkg|xorg}}, e contiene già al momento dell'installazione i temi "redglass" and "whiteglass", localizzabili in {{ic|/usr/share/icons}}.}}
 +
 +
Questi temi sono anche disponibili su: [https://aur.archlinux.org/packages.php?O=0&L=0&C=17&K=cursor&SeB=nd&SB=n&SO=a&PP=50&do_Search=Go AUR].
 +
 
Questi sono link dove potete trovare decine (se non centinaia) di temi di cursori:
 
Questi sono link dove potete trovare decine (se non centinaia) di temi di cursori:
 
*[http://kde-look.org/index.php?xcontentmode=36 KDE Look]
 
*[http://kde-look.org/index.php?xcontentmode=36 KDE Look]
<!--
 
this link doesn't work
 
*[http://www.themedepot.org/showarea.php4?area=19 Theme Depot]
 
-->
 
 
*[http://themes.freshmeat.net/browse/982/ Freshmeat]
 
*[http://themes.freshmeat.net/browse/982/ Freshmeat]
 
*[http://www.customize.org/list/xcursors Customize.org]
 
*[http://www.customize.org/list/xcursors Customize.org]
Questi temi sono anche disponibili su: [http://aur.archlinux.org/packages.php?O=0&L=0&C=17&K=cursor&SeB=nd&SB=n&SO=a&PP=50&do_Search=Go AUR]
 
{{Note| X contiene già al momento dell'installazione i temi 'redglass' and 'whiteglass', posti in {{Filename|/usr/X11R6/lib/icons or /usr/share/icons.}}}}
 
==Installare i temi di cursori==
 
'''Estraete il pacchetto del tema:'''
 
  
 +
==Installare i temi dei cursori==
 +
This manual installation method is only required if you are not using pacman to install themes like described above.
 +
 +
'''Estraete il pacchetto del tema:'''
 
  $ tar -zxvf foobar-cursor-theme-package-foo.tar.gz
 
  $ tar -zxvf foobar-cursor-theme-package-foo.tar.gz
 
oppure
 
oppure
 
  $ tar -jxvf foobar-cursor-theme-package-foo.tar.bz2
 
  $ tar -jxvf foobar-cursor-theme-package-foo.tar.bz2
 +
'''Create una directory per il tema del cursore:'''
  
Una directory si creerà automaticamente all'estrazione del pacchetto.
 
 
''Esempio:'' FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta
 
''Esempio:'' FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta
 
'''Create una directory per il tema del cursore:'''
 
  
 
Installazione per il singolo utente corrente:
 
Installazione per il singolo utente corrente:
Line 44: Line 44:
 
{{Note| Per semplificare il nome del tema (in caso lo si debba riscrivere in seguito), il nome (ad esempio) 'foobar' è consigliabile rispetto a 'FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta' quando si vanno a creare le directory soprastanti.}}
 
{{Note| Per semplificare il nome del tema (in caso lo si debba riscrivere in seguito), il nome (ad esempio) 'foobar' è consigliabile rispetto a 'FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta' quando si vanno a creare le directory soprastanti.}}
  
'''Copiate i file del cursore nelle appropriate directory:'''
+
'''Copiare i file del cursore nelle appropriate directory:'''
  
 
Installazione singolo utente:
 
Installazione singolo utente:
Line 52: Line 52:
 
  # cp -a FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta/cursors/* /usr/share/icons/foobar/cursors/
 
  # cp -a FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta/cursors/* /usr/share/icons/foobar/cursors/
  
Se il pacchetto include il file index.theme controllate che abbia la riga "Inherits" all'interno. In caso affermativo, controllate che il tema da ereditare esista già nel sistema. Per far ciò, controllate tra le cartelle di /usr/share/icons e, in caso abbia un nome molto simile, rinominatelo per soddisfare il nuovo tema).
+
Se il pacchetto include il file index.theme controllare che abbia la riga "Inherits" all'interno. In caso affermativo, controllare che il tema esista già nel sistema con lo stesso nome. (In caso contrario rinominarlo).
  
{{Note|Se il pacchetto non include il file index.theme o al suo interno non compare la riga "Inherits", non c'è bisogno di eseguire il prossimo passaggio.}}
+
'''Copiare il file index.theme nella cartella appropriata:'''
 
+
'''Copiate il file index.theme nella cartella appropriata:'''
+
  
 
Installazione singolo utente:
 
Installazione singolo utente:
Line 68: Line 66:
 
'''Create i link ai cursori mancanti:'''
 
'''Create i link ai cursori mancanti:'''
  
Alcune applicazioni potrebbe continuare ad usare i cursori di default di X11 se il nuovo tema non ne ha a disposizione. Se questo problema affligge il nuovo tema, è possibile risolverlo "costruendo" semplicemente dei link per tutti i cursori. Per esempio:
+
Alcune applicazioni potrebbe continuare ad usare i cursori di default di X11 se il nuovo tema non ne ha a disposizione. Se questo problema affligge il nuovo tema, è possibile risolverlo aggiungendo semplicemente dei link per tutti i cursori. Per esempio:
  
 
  $ cd ~/.icons/foobar/cursors/
 
  $ cd ~/.icons/foobar/cursors/
Line 85: Line 83:
 
  $ ln -s left_ptr_watch 08e8e1c95fe2fc01f976f1e063a24ccd
 
  $ ln -s left_ptr_watch 08e8e1c95fe2fc01f976f1e063a24ccd
  
Se i link qui riportati non risolvono il problema, cercate in {{Filename|/usr/share/icons/whiteglass/cursors}} per cursori addizionali che il vostro tema potrebbe non avere, quindi createne link come riportato sopra.
+
Se i link qui riportati non risolvono il problema, cercare in {{ic|/usr/share/icons/whiteglass/cursors}} dei cursori addizionali che il proprio tema potrebbe non avere, quindi creare i link come riportato sopra.
  
 
== Configurare il tema del cursore ==
 
== Configurare il tema del cursore ==
Per cambiare localmente il tema del cursore, basta aggiungere la seguente riga al file {{Filename|~/.Xdefaults}}:
+
 
 +
Se si utilizza un ambiente desktop come Gnome, è possibile utilizzare il tool specifico per scegliere i temi dei cursori.
 +
 
 +
Per cambiare localmente il tema del cursore, basta aggiungere la seguente riga al file {{ic|~/.Xresources}}:
 +
 
 
  Xcursor.theme: foobar
 
  Xcursor.theme: foobar
  
{{Note| Assicuratevi che {{Filename|~/.Xdefaults}} sia richiamato dal vostro window manager (GDM,KDM o simili). Potete forzare il suo caricamento eseguendo '$ xrdb ~/.Xdefaults' prima di lanciare il window manager (inserendolo per esempio in {{Filename|~/.xinitrc}} se usate startx). Riferitevi alla documentazione del vostro window manager per maggiori informazioni.}}
+
Assicurarsi che il tema del cursore sia richiamato al caricamento dal proprio window manager. Se così non fosse si può forzarlo a caricare prima il gestore di finestre mettendo il seguente comando in {{ic|~/.xinitrc}} o [[.xprofile]] (dipende dalla propria configurazione).
 +
 
 +
xrdb ~/.Xresources &
 +
 
 +
Fare riferimento alla documentazione del proprio window manager per maggiori informazioni.
  
Alternativamente, potete creare un link simbolico (un ''symlink'') "default" in {{Filename|~/.icons}}, che punta al tema desiderato:
+
Alternativamente, si può creare un link simbolico (un ''symlink'') "default" in {{ic|~/.icons}}, che punti al tema desiderato:
 
  $ ln -s /usr/share/icons/foobar/ ~/.icons/default
 
  $ ln -s /usr/share/icons/foobar/ ~/.icons/default
  
Se invece volete cambiare a livello di sistema il tema del vostro cursore (e renderlo omogeneo ad esempio anche al login con kdm, gdm, ...), o riscontrate problemi con i metodi illustrati sopra (ad esempio con Firefox), create la directory {{Filename|/usr/share/icons/default/}} '''(solo se necessario)''':
+
Se invece si opta per cambiare a livello di sistema il tema del cursore (e renderlo omogeneo ad esempio anche al login con kdm, gdm, ...), o si riscontrano problemi con i metodi illustrati sopra (ad esempio con Firefox), creare la directory {{ic|/usr/share/icons/default/}} '''(solo se necessario)''':
  
 
  # mkdir -p /usr/share/icons/default  '''(solo se necessario)'''
 
  # mkdir -p /usr/share/icons/default  '''(solo se necessario)'''
  
Modificate o create il file {{Filename|/usr/share/icons/default/index.theme}} e aggiungete la linea seguente:
+
Modificare o creare il file {{ic|/usr/share/icons/default/index.theme}} e aggiungere la riga seguente:
  
 
   [icon theme]  
 
   [icon theme]  
 
  Inherits=foobar
 
  Inherits=foobar
  
Se invece avete o volete solo ~/.icons, create la directory {{Filename|~/.icons/default/}}:
+
Se invece si ha o si vuole solo ~/.icons, creare la directory {{ic|~/.icons/default/}}:
  
 
  $ mkdir -p ~/.icons/default
 
  $ mkdir -p ~/.icons/default
  
Quindi create il file {{Filename|~/.icons/default/index.theme}} con lo stesso contenuto del soprastante {{Filename|/usr/share/icons/default/index.theme}}.
+
Quindi creare il file {{ic|~/.icons/default/index.theme}} con lo stesso contenuto del soprastante {{ic|/usr/share/icons/default/index.theme}}.
  
 
+
In caso il proprio tema supporti diverse dimensioni, è possibile aggiungere al file {{ic|~/.Xdefaults}} la seguente riga:
In caso il vostro tema supporti diverse dimensioni, potete aggiungere al file {{Filename|~/.Xdefaults}} la seguente riga:
+
 
  Xcursor.size:  32      #  32, 48 o 64 sono probabili buone dimensioni
 
  Xcursor.size:  32      #  32, 48 o 64 sono probabili buone dimensioni
  
Se non avete idea sulle dimensioni supportate dal vostro tema, lasciate partire X11 senza la precedente opzione. Il window manager sceglierà la dimensione automaticamente.
+
Se non si conoscono le dimensioni supportate dal proprio tema, far partire X11 senza la precedente opzione. Il window manager sceglierà la dimensione automaticamente.
  
 
== Maggiori informazioni ==
 
== Maggiori informazioni ==
Line 121: Line 126:
 
  $ man Xcursor
 
  $ man Xcursor
  
{{Note| Se le animazioni soffrono di uno sfarfallio sulla vostra macchina con scheda video Nvidia, aggiungete la seguente riga al file  {{Filename|/etc/X11/xorg.conf}}, nella sezione device, per risolvere il problema:
+
{{Nota| Se le animazioni soffrono di uno sfarfallio su macchine con scheda video Nvidia, aggiungere la seguente riga al file  {{ic|/etc/X11/xorg.conf}}, nella sezione device, per risolvere il problema:}}
 
  Option "HWCursor" "off"
 
  Option "HWCursor" "off"
}}
 
 
Enjoy!
 
 
WikiMigration--[[User:Dlanor|dlanor]] 13:33, 23 Jul 2005 (EDT)
 

Revision as of 09:47, 15 June 2012

Esistono molti cursori disponibili per il Sistema Grafico X11 oltre il puntatore nero di default. Questa guida punta ad indicarvi dove poterli ottenere, come installarli e quindi configurarli.

Ottenere temi di cursori

In primo luogo, verificare quali temi sono già installati:

ls /usr/share/icons/*

Ricerca di directory con sottocartelle di cursori.

Controllare inoltre i repository ufficiali di Arch per temi cursore: search "xcursor-". Un tema particolarmente diffuso in molte distribuzioni è xcursor-vanilla-dmz (bianco) o la sua versione nera xcursor-vanilla-dmz-aa. Per utilizzare uno o entrambi, questi sono i comandi per installarli:

pacman -S xcursor-vanilla-dmz  #white
pacman -S xcursor-vanilla-dmz-aa  #black
Note: Il pacchetto xcursor-themes è installato in maniera predefinita nel gruppo xorg, e contiene già al momento dell'installazione i temi "redglass" and "whiteglass", localizzabili in /usr/share/icons.

Questi temi sono anche disponibili su: AUR.

Questi sono link dove potete trovare decine (se non centinaia) di temi di cursori:

Installare i temi dei cursori

This manual installation method is only required if you are not using pacman to install themes like described above.

Estraete il pacchetto del tema:

$ tar -zxvf foobar-cursor-theme-package-foo.tar.gz

oppure

$ tar -jxvf foobar-cursor-theme-package-foo.tar.bz2

Create una directory per il tema del cursore:

Esempio: FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta

Installazione per il singolo utente corrente:

$ mkdir -p ~/.icons/foobar/cursors

Installazione system-wide (tutto il sistema):

# mkdir -p /usr/share/icons/foobar/cursors
Note: Per semplificare il nome del tema (in caso lo si debba riscrivere in seguito), il nome (ad esempio) 'foobar' è consigliabile rispetto a 'FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta' quando si vanno a creare le directory soprastanti.

Copiare i file del cursore nelle appropriate directory:

Installazione singolo utente:

$ cp -a FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta/cursors/* ~/.icons/foobar/cursors/

Installazione system-wide:

# cp -a FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta/cursors/* /usr/share/icons/foobar/cursors/

Se il pacchetto include il file index.theme controllare che abbia la riga "Inherits" all'interno. In caso affermativo, controllare che il tema esista già nel sistema con lo stesso nome. (In caso contrario rinominarlo).

Copiare il file index.theme nella cartella appropriata:

Installazione singolo utente:

$ cp -a FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta/index.theme ~/.icons/foobar/index.theme

Installazione system-wide:

# cp -a FooBar-AweSoMe-Cursors-v2.98beta/index.theme /usr/share/icons/foobar/index.theme

Se il pacchetto non include il file index.theme o al suo interno non compare la riga "Inherits", non c'è bisogno di eseguire il passaggio.

Create i link ai cursori mancanti:

Alcune applicazioni potrebbe continuare ad usare i cursori di default di X11 se il nuovo tema non ne ha a disposizione. Se questo problema affligge il nuovo tema, è possibile risolverlo aggiungendo semplicemente dei link per tutti i cursori. Per esempio:

$ cd ~/.icons/foobar/cursors/
$ ln -s right_ptr arrow
$ ln -s cross crosshair
$ ln -s right_ptr draft_large
$ ln -s right_ptr draft_small
$ ln -s cross plus
$ ln -s left_ptr top_left_arrow
$ ln -s cross tcross
$ ln -s hand hand1
$ ln -s hand hand2
$ ln -s left_side left_tee
$ ln -s left_ptr ul_angle
$ ln -s left_ptr ur_angle
$ ln -s left_ptr_watch 08e8e1c95fe2fc01f976f1e063a24ccd

Se i link qui riportati non risolvono il problema, cercare in /usr/share/icons/whiteglass/cursors dei cursori addizionali che il proprio tema potrebbe non avere, quindi creare i link come riportato sopra.

Configurare il tema del cursore

Se si utilizza un ambiente desktop come Gnome, è possibile utilizzare il tool specifico per scegliere i temi dei cursori.

Per cambiare localmente il tema del cursore, basta aggiungere la seguente riga al file ~/.Xresources:

Xcursor.theme: foobar

Assicurarsi che il tema del cursore sia richiamato al caricamento dal proprio window manager. Se così non fosse si può forzarlo a caricare prima il gestore di finestre mettendo il seguente comando in ~/.xinitrc o .xprofile (dipende dalla propria configurazione).

xrdb ~/.Xresources &

Fare riferimento alla documentazione del proprio window manager per maggiori informazioni.

Alternativamente, si può creare un link simbolico (un symlink) "default" in ~/.icons, che punti al tema desiderato:

$ ln -s /usr/share/icons/foobar/ ~/.icons/default

Se invece si opta per cambiare a livello di sistema il tema del cursore (e renderlo omogeneo ad esempio anche al login con kdm, gdm, ...), o si riscontrano problemi con i metodi illustrati sopra (ad esempio con Firefox), creare la directory /usr/share/icons/default/ (solo se necessario):

# mkdir -p /usr/share/icons/default  (solo se necessario)

Modificare o creare il file /usr/share/icons/default/index.theme e aggiungere la riga seguente:

 [icon theme] 
Inherits=foobar

Se invece si ha o si vuole solo ~/.icons, creare la directory ~/.icons/default/:

$ mkdir -p ~/.icons/default

Quindi creare il file ~/.icons/default/index.theme con lo stesso contenuto del soprastante /usr/share/icons/default/index.theme.

In caso il proprio tema supporti diverse dimensioni, è possibile aggiungere al file ~/.Xdefaults la seguente riga:

Xcursor.size:  32       #  32, 48 o 64 sono probabili buone dimensioni

Se non si conoscono le dimensioni supportate dal proprio tema, far partire X11 senza la precedente opzione. Il window manager sceglierà la dimensione automaticamente.

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni sui cursori in X11 (directory supportate, formati, compatibilità, ecc.) riportatevi alla pagina di manuale:

$ man Xcursor
Nota: Se le animazioni soffrono di uno sfarfallio su macchine con scheda video Nvidia, aggiungere la seguente riga al file /etc/X11/xorg.conf, nella sezione device, per risolvere il problema:
Option "HWCursor" "off"