Yaourt (Italiano)

From ArchWiki
Revision as of 19:46, 2 May 2013 by Umby213 (Talk | contribs) (Links esterni: rm this section)

Jump to: navigation, search

Template:Article summary start Template:Article summary text Template:Article summary heading Template:Article summary wiki Template:Article summary end Yaourt (Yet AnOther User Repository Tool; 'Yogurt' in francese) è un wrapper di pacman realizzato dalla comunità, che lo integra con ulteriori funzionalità, quali l'accesso illimitato al database AUR, permettendo dunque una compilazione dei pacchetti da sorgente a partire da uno dei circa 11.000+ PKGBUILD disponibili su AUR e un'installazione automatica degli stessi, in aggiunta alle migliaia dei pacchetti dei normali repository. Yaourt utilizza la stessa sintassi di pacman per il suo funzionamento, evitando quindi all'utente la seccatura di imparare altri comandi per manutenere il sistema, ma aggiunge anche nuove opzioni. Yaourt espande la potenza e la semplicità di pacman aggiungendo ulteriori utili funzionalità oltre a fornire un colorato e piacevole output a terminale, un sistema di ricerca interattivo, e molto altro.

Attenzione: Yaourt è uno script di terze parti non ufficiale che non è supportato dagli sviluppatori di Arch Linux.

Installazione

Prima di tutto è necessario installare package-queryAUR, che è una dipendenza fondamentale. Solo dopo aver installato "package-query" sarà possibile installare correttamente il pacchetto yaourtAUR. Entrambi i pacchetti sono presenti in AUR e possono essere installati secondo il metodo ufficiale di installazione per i pacchetti non supportati. Tutto ciò è descritto molto bene qui.

Risulta essere molto importante capire cosa significa installare un pacchetto "non supportato" in modo che sia chiaro cosa gli AUR helpers (come ad esempio yaourt) rendono completamente automatico.

Tip: Yaourt è anche disponibile in numerosi repositories non ufficiali come ad esempio [archlinuxfr].
Note: Segnalare ogni bug a archlinux.fr bugtracker.

Proxy

Se si effettua l'accesso ad Internet attraverso un HTTP proxy, si renderà necessario impostare le variabili d'ambiente http_proxy e https_proxy in ~/.bashrc (impostare solo http_proxy non permetterà di scaricare i pacchetti da AUR):

$ export http_proxy='http://proxy.hostname.com:port'
$ export https_proxy='https://proxy.hostname.com:port'

Per maggiori informazioni guardare la pagine man di curl.

sudo non fa uso delle variabili http_proxy appena impostate, quindi si dovrà aggiungere:

Defaults env_keep += "http_proxy"
Defaults env_keep += "https_proxy"
Defaults env_keep += "ftp_proxy"

in /etc/sudoers.

Attenzione: Non è sicuro editare /etc/sudoers direttamente con un editor, usare visudo.

Uso di Yaourt

Yaourt usa la stessa sintassi di pacman, estendendola:

Per installare un pacchetto (anche da AUR):

$ yaourt -S nome_pacchetto

Per aggiornare il sistema (inclusi i pacchetti AUR):

$ yaourt -Syua

Esempi

Cerca e installa:

$ yaourt <stinga da cercare>

Sincronizza database, aggiorna pacchetti, aggiorna cercando in AUR in sviluppo (tutti i pacchetti basati su cvs, svn, git, bzr(...)-versione):

$ yaourt -Syu --devel --aur

Crea un pacchetto dai sorgenti:

$ yaourt -Sb <package>

Controlla, modifica, unisce e rimuove i file *.pac*:

$ yaourt -C

Scarica il PKGBUILD (supporta pacchetti separati):

$ yaourt -G <package>

Crea ed esporta un pacchetto, i suoi sorgenti nella cartella:

$ yaourt -Sb --export <dir> <pacchetto>

Effettua il backup del database:

$ yaourt -B

Interroga i file di backup:

$ yaourt -Q --backupfile <file>

Vedere anche Pacman e Pacman Tips.

Risoluzione problemi

Yaourt chiede la password due volte

Se si ha disabilitato il timeout della password di sudo aggiungendo:

Defaults timestamp_timeout=0

in /etc/sudoers, yaourt richiederà due volte la password tutte quelle volte che si andrà ad eseguire un'operazione che ha bisogno dei privilegi di root. Per prevenire ciò aggiungere:

SUDONOVERIF=1

in /etc/yaourtrc o in ~/.yaourtrc.

Yaourt freeza / il sistema risulta pesantemente rallentato

Questo è un problema che può essere riscontrato se si sta usando un PC con poca memoria ram. Yaourt infatti usa di default /tmp come directory di compilazione, che normalmente viene montata in ram. Per evitare questo problema con yaourt sarà sufficiente decommentare la riga "TMPDIR = " in /etc/yaourtrc e modificare la directory di compilazione con una diversa da /tmp.